Saranno mostrate in anteprima a Supercinema le prime immagini del film dedicato agli ultimi anni di vita di Lady Diana, scomparsa in un tragico incidente automobilistico a Parigi, nel tunnel dell’Alma, la notte tra il 30 e il 31 agosto del 1997.

In occasione dell’ultima puntata della stagione, in onda venerdì 14 giugno su Canale 5 alle 23.40, il rotocalco dedicato alle informazioni cinematografiche dedicherà infatti ampio spazio a “Diana”, film diretto dal regista Oliver Hirschbiegel, girato tra Inghilterra, Croazia, India e Mozambico.

Per le scene finali la location scelta è stata invece l’Italia: a Trieste è stata infatti ricostruita la notte in cui avvenne lo scontro che costò la vita alla principessa del Galles e al suo ultimo compagno, Dodi, figlio del milionario egiziano Mohamed Al-Fayed.

Ad interpretare Lady Diana troviamo la bravissima attrice Naomi Watts, che si è detta onorata di essere stata scelta per ricoprire il ruolo di una “donna straordinaria”.

La trama di “Diana” racconta la vita principessa a partire dal 1995, anno in cui Diana Spencer e l’erede al trono d’Inghilterra Carlo decidono di porre fine al loro matrimonio.

Da questo momento per la donna comincia un periodo di profonda crisi, che la porta ad essere costantemente al centro dell’attenzione.

Ma Diana è una donna dal carattere straordinario, e riesce presto a risollevarsi anche grazie ad un nuovo amore, quello per il cardiochirurgo pakistano Hasnat Khan.

Lady D. si impegna poi in diverse campagne umanitarie, che la portano in giro per il mondo.

La sua notorietà e l’interesse che la donna suscita tra i paparazzi fa però troncare bruscamente anche questa relazione, tenuta per molto tempo segreta.

Qualche tempo dopo questa nuova delusione Diana conosce l’imprenditore egiziano Dodi, figlio del milionario Mohamed Al-Fayed: sarà con lui che trascorrerà gli ultimi giorni della sua vita, ed insieme a lui perderà la vita nel tragico incidente sotto al tunnel dell’Alma, a Parigi.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: