Tradizione e innovazione questi gli elementi che caratterizzano la nuova collezione Parajumpers primavera estate 2014 presentata a questa 84esima edizione di Pitti Uomo.

Parajumpers è un progetto che deriva dalla collaborazione tra Ape&Partners e Massimo Rossetti, che negli anni ha maturato una certa esperienza sia come designer di abbigliamento che come importatore di marchi americani per il mercato italiano.

I modelli icona del brand come Newport (il classico bomber) e Desert (field jacket a 4 tasche) si uniscono a nuovi capi  per dare vita ad una collezione unica dove gli obbiettivi del brand sono la cura dei dettagli e l’attenzione alle scelte stilistiche e funzionali.

Il modello Ike (una field jacket alleggerita con 2 tasche e cappuccio a scomparsa) è uno dei nuovi capi introdotti, insieme al Jersey (giubbino con tasche rotonde). I morbidi piumini Super Light vengono quest’anno riporoposti con alcune modifiche ed una palette colori ampliata.

Si chiamano Feather Wight i piumini ancora più leggeri dei Super Light che con il loro peso minimo diventano una perfetta protezione anche nei mesi meno freddi. L’elegante Wind Breaker e la sportiva Masterpiece vengono riproposte con alcune aggiunte di modelli e con alcune modifiche ai tessuti e al fit, cosi come il modelli Pelle, realizzati con pelle di capra.

La nuova familgia Californian riprende la classica trapuntatura a rombi di uno dei più tradizionali look dello sportswear americano, mentre del tutto rinnovata e ispirata al mondo della marina italiana è la linea di cotone Maritime: un look vintage, trattamenti stone-wash e materiali resistenti per un gusto deciso e attuale.

Novità assoluta in questa collezione sono i Flea Market; tradizionalmente in cotone, quest’ anno vedono l’abbinamento tra un reps di cotone lavato e un twill di nylon rosso, per un risultato dal sapore heritage ma moderno allo stesso tempo.

Categorie: Pitti Uomo.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: