MSGM ha presentato a Pitti Uomo Firenze la collezione per la prossima primavera estate 2014.
Una linea ricca di colori e ricordi, che si ispira agli anni ’90, a Brandon Walsh vs Dylan McKay nella mitica serie di Beverly Hills 90210.
Ma non solo, richiama anche la mostra “experimental jet set, trash and no star.” che si è tenuta nel 1993 al New Museum di NYC.

Fortissimi i richiami al mondo dello skate, degli sport dinamici di strada, da fare in completa libertà. Una vera e propria Logo mania -“M” mania su tutti i capi volutamente “over” e gli zainetti.

E’ un insieme di frammenti, di scenari sgranati nei ricordi, un flash di sequenze che si mixa alle canzoni che hanno dominato in quegli anni, Nirvana, Green Day, Off Springs, The Hole, Garbage, EMF, the Cardigan.

La primavera estate 2014 del brand vinca la sfida di coniugare lo sportswear sofisticato e lo stile sartoriale casual.
Il nuovo “mantra”? il Nirvana, Green Day, Off Springs, The Hole, Garbage, EMF, the Cardigan.

Capi dove a dominare sono le stampe e soprattutto la riga, da sempre parte integrante del mood MSGM
Ecco allore Righe surf dai colori acide su pantaloni,
Righe Tie-Dye patchwork su felpe
Righe su maglie over grunge
Righe sfumate su camicie
Righe di fiori su parka e K Way

E la felpa? Viene stampata, usurata, logata abbinata ad altri materiali e scomposta in inediti patchwork di colori e stampe

Categorie: Pitti Uomo.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: