Il Festival della Moda Russa giunge alla sua terza edizione. L’evento è un’iniziativa di Società Italia che dal 1993 si impegna nello sviluppo di attività commerciali e promozionali per il settore moda nel mercato dell’Ex Unione Sovietica, in collaborazione con le più importanti griffe internazionali.

Questa mattina nel centralissimo showroom di Società Italia in via Cerva 30, la conferenza stampa di apertura. Fra i relatori Tatiana Souchtcheva e Roberto Chinello, titolari di Società Italia,  Antonio Franceschini, responsabile nazionale di CNA Federmoda, Marco Ricchetti, amministratore delegato di Hermes Lab e Raffaele Timpano, project manager della Regione Emilia Romagna. Interviene anche il giornalista Francesco Bigazzi, corrispondente da Mosca di Panorama, presente all’evento in occasione dell’uscita del prestigioso volume “Immagini dall’URSS”, edito da Mondadori.

Momento clou della giornata, la presentazione delle collezioni di alcuni dei più affermati designer russi come Alexander Arngoldt, Anna Direchina, Sergey Efremov, Anastasia Zhelezhnova, Elena Karnauhova, Naira Khachatryan, Masha Kravtsova,  Shumilo & Elagina e  Oksana Zubizkaja.
“In questa terza edizione”, sottolinea Tatiana Souchtcheva di Società Italia, “abbiamo voluto offrire una visione il più possibile aggiornata, completa  e di alto livello della moda russa contemporanea, in un’ottica di scambio e conoscenza reciproca con l’Italia. Un’occasione per Milano di conoscere da vicino l’autentica  interpretazione russa della moda e un’opportunità per i designer di proseguire il loro cammino, già iniziato sulle passerelle russe, nella culla del Fashion System italiano”.

“Quest’anno”, aggiunge Roberto Chinello di Società Italia, “la formula del Festival è ancora più innovativa, e lancia un dibattito su temi di grande attualità per la moda russa e per l’imprenditoria italiana. Il nostro obiettivo, insieme a CNA Federmoda, è di stimolare nuove sinergie e collaborazioni fra le migliori aziende del Made in Italy e i designer e buyer russi”. Il Festival diventa infatti un riferimento ancora più importante per le relazioni commerciali fra i due Paesi, proponendo per la prima volta, il 19 novembre, un workshop che nasce dalla partnership tra Società Italia e CNA Federmoda. Titolo dell’incontro: “Creatività russa e Made in Italy a confronto. Stimoli, prospettive, idee”. Un’iniziatva che CNA Federmoda, associazione di oltre 20.000 imprese artigiane, dedica a tutti i suoi associati. “Siamo molto orgogliosi di lavorare a fianco di Società Italia, sia per la sua lunga esperienza che per la qualità e il livello delle relazioni consolidate nei paesi dell’Ex-Urss. Un partner d’eccezione, nella prospettiva di promuovere i rapporti fra le nostre aziende e il mercato russo”, afferma Antonio Franceschini di CNA Federmoda. 
Il workshop in programma il 19 novembre prevede gli interventi di Alberto Scaccioni, amministratore delegato di EMI-Ente Moda Italia, e Moreno Patalacci, direttore generale del Gruppo Spazio Sei. Lo stesso giorno per la prima volta il Festival apre eccezionalmente le porte anche al pubblico, a partire dal pomeriggio. 

Numerosi gli ospiti prestigiosi coinvolti nella manifestazione, da Simonetta Ravizza, designer e titolare dell’omonima, esclusiva collezione di pellicceria, a Olga Rodionova, top model, attrice e presentatrice TV, a Masha Kravtsova, fra i designer russi presenti al Festival, ex miss Russia e famosa cover girl,  e a  Olga Fedorova, buyer e titolare delle esclusive boutique Symbol che in Ucraina rappresentano un punto di riferimento prestigioso per l’accurata selezione di abbigliamento maschile, femminile e accessori di alta gamma.
Questo Festival – patrocinato da importanti realtà e istituzioni come EMI-Ente Moda Italia e il Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo e in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Emilia Romagna, Vodka Eristoff, Subway Srl, Camera Italiana dell’Acconciatura – è la punta di diamante delle attività di Società Italia, affiancato da molti altri eventi con il sostegno di realtà come Moda in Italy, Centro del Cinema dell’Università di Pisa, Viva Italia (associazione di San Pietroburgo).
 

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 18.11.2009