Dopo il suo debutto in settembre,“I Magnifici Dieci” – la mini-collezione Metradamo frutto del talento del nuovo direttore creativo del brand, Gianluca Capannolo – si conferma progetto di sicuro interesse, grazie ai suoi contenuti fortemente innovativi, sapientemente coniugati alla tradizione sartoriale del marchio milanese .
Sottolinea l’unicità del progetto anche la miratissima strategia distributiva messa a punto dal management Metradamo, che ha scelto come partner privilegiati solo 4 punti vendita fra i più prestigiosi in Italia.
Luisa Via Roma a Firenze, Rail a Brescia, Marisa a Milano e De Fano a Bari hanno scelto con entusiasmo di fare parte di questo progetto: nel mese di dicembre, all’interno di ognuno di questi negozi, uno spazio speciale sarà dedicato alle creazioni Metradamo, che il cliente finale potrà visionare e ordinare, abbinando in tal modo alla ricerca “couture” di questi capi l’esclusività e l’accuratezza nei dettagli che solo un capo “su misura” sa offrire.

Sperimentazione, gioco, enfatizzazione sono gli ingredienti miscelati con estro e inventiva per riassumere la storia di Metradamo, raccontandola da una nuova prospettiva, rifuggendo nel contempo da rigide connotazioni stagionali.
La ricchezza dell’archivio storico è il punto di partenza: il punto di arrivo sono dieci silhouette complete sviluppate  intorno al pantalone.
Il materiale è uno solo, un leggero, morbidissimo jersey spalmato in sfumature metalliche; sette sono i colori – oro classico, oro pallido, bronzo, bronzo  bruciato, argento, blu mercurio e nero laminato.
Ogni silhouette è rigorosamente monocromatica, resa in tal modo ancora più incisiva.
La linea dei top è improntata a un estremo rigore formale, il focus è sul pantalone: ricco di forme quasi scultoree, oppure estremamente sottile e allungato, o ancora animato da volumi esasperati ed effetti sorprendenti, grazie alle lavorazioni innovative e preziose.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Ultimo aggiornamento: il 02.12.2009