In occasione dell’evento organizzato il 3 dicembre dall’ambasciata italiana a Tokyo, in collaborazione con le istituzioni italiane presenti in Giappone, per celebrare la chiusura ufficiale dell’evento “Italia in Giappone 2009”, Salvatore Ferragamo, come parte dell’evento, sfilerà a Tokyo il prossimo 3 dicembre con le collezioni Uomo e Donna primaveraestate 2010. La sfilata avrà luogo nella Residenza dell’Ambasciatore italiano a Tokyo, edificio di grande pregio architettonico in cui si coniugano elementi tipicamente giapponesi e del Novecento italiano, sorto su una storica proprietà del Principe Matsukata. Negli interni, al di qua di una mirabile veranda sull’antico giardino giapponese, si fondono armoniosamente marmi di epoca romana e proto-cristiana, mobili rinascimentali e opere di maestri italiani contemporanei: Lucio Fontana (“Concetto spaziale”), Giulio Turcato (“Reticolato”), Arnaldo e Giò Pomodoro.
L’arte contemporanea è richiamata anche dal concept della sfilata, in cui le indossatrici e gli indossatori, giunti alla fine del loro percorso, resteranno in posa su pedane accuratamente illuminate, diventando così veri e propri elementi scenografici e andando a comporre una suggestiva istallazione. Al termine della sfilata le stesse pedane, decorate con cuscini, saranno utilizzate come sedute per gli ospiti. Circa seicento gli invitati all’evento, tra cui diverse celebrity giapponesi.
“Italia in Giappone 2009”, organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Tokyo in collaborazione con le istituzioni italiane presenti in Giappone e con il sostegno di sponsor pubblici e privati italiani e giapponesi, è un grande progetto di promozione integrata del Sistema Italia che intende presentare le eccellenze produttive, scientifiche e tecnologiche del nostro Paese insieme alle straordinarie attrattive culturali, artistiche e turistiche. Siamo lieti di questa iniziativa, cui con gioia abbiamo partecipato, poiché i nostri contatti con il Giappone risalgono al lontano 1926 quando Salvatore Ferragamo, ancora in America, pensò di occuparsi della clientela giapponese.
Il calendario della manifestazione prevede oltre 200 eventi, dal 1 settembre al 31 dicembre 2009, che contribuiranno a far conoscere l’immagine il volto contemporaneo dell’Italia, le punte negli ambiti dell’innovazione, della creatività, della moda, della cultura, e a far conoscere aspetti salienti del nostro patrimonio artistico, paesaggistico, eno-gastronomico e cinematografico.

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 02.12.2009