La Metamorfosi di Gazzarrini: Ritorno a Milano Moda Uomo a gennaio 2010.

Evoluzione dell’identità, Metamorfosi: parole chiave nel nuovo percorso del brand Gazzarrini che torna a calcare le passerelle di Milano Moda Uomo forte di una nuova partnership e di importanti progetti all’orizzonte.

Elemento fondamentale del piano di sviluppo su base triennale del brand l’ingresso di Andrea Pannuzzi, Presidente di Italian Style – azienda produttrice di capi spalla per marchi come Paul Smith, Neil Barrett e Rick Owens.

Un’operazione che prevede investimenti economici e strutturali, e la creazione di sinergie finanziarie e produttive per crescere in aree di mercato non ancora toccate e consolidarsi sul mercato europeo poiché è proprio in un mercato come quello attuale, pressoché statico, che tutto può rimettersi in moto con la forza del prodotto attraverso business plan coerenti con i necessari tempi di ripresa.

“L’obiettivo è quello di incrementare del 55% il fatturato da qui a tre anni – spiega Andrea Pannuzzi – e di far crescere Gazzarrini nelle maggiori piazze estere, allargando il range di azione in aree sino ad oggi rimaste scoperte, dove andremo ad operare in maniera decisa”.
“Questo 2009 – continua il Presidente di Italian Style – è stato per il tutto il sistema moda, un anno di crisi diffusa e persistente, ma è proprio in questo momento così difficile, che aziende solide e fortemente strutturate come la nostra, hanno fatto emergere le proprie qualità. Io credo che il 2009 sia stato un momento decisivo per comprendere esattamente quali siano le realtà italiane capaci di assolvere ai propri impegni, con serietà e professionalità. La nostra buona tenuta sul mercato dimostra la maturità acquisita dalla nostra società e dal management che la governa ”.

Per mantenere salda la matrice di ricerca del brand è stato confermato alla direzione creativa Marco Ciampalini – già da tempo figura chiave dello stile delle collezioni – che proseguirà l’attività condotta sino ad oggi, valorizzando il know how consolidatosi in questi anni.

In quest’ottica si inserisce l’attività di comunicazione che vedrà il suo clou nel ritorno di Gazzarrini nel calendario di Milano Moda Uomo per la prossima edizione di gennaio durante la quale verranno presentate le collezioni AI 2010/11.
Un evento esclusivo “en plein air”, una sfilata in cui i modelli calcano contemporaneamente la passerella, i media e i più importanti social network come Facebook e Myspace. Un percorso reale e virtuale allo stesso tempo, in cui tutto si compie, rigore e libertà si avvicendano per inseguire una visione singolare che pone al centro proprio l’idea di “mutamento e trasformazione”, aprendosi ai contrasti imprevedibili della metamorfosi.

Inizia così per Gazzarrini un diverso filone creativo che Marco Ciampalini ha definito “cooking off”, seguendo quell’attitudine allo stupore, alla sorpresa, al cambiamento di ogni espressione del marchio.

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 09.12.2009