Giunta ormai alla sua III edizione, per il 2010 Barcamania, manifestazione dedicata alla nautica da diporto, punta a superare il successo degli anni precedenti (150.000 presenze nel 2009) grazie soprattutto allo spostamento della location dall’asse centrale di Sabbiadoro a Lignano Pineta, presso la piazza a Mare, con la conseguente presenza di imbarcazioni anche sopra i 10 metri e oltre 100 barche esposte, il doppio  rispetto all’anno passato.

“Questa scelta – ha commentato Danila Ciotta, presidente di Ente Fiere Lignano e organizzatrice di Barcamania – è dovuta a motivi logistici ed è particolarmente strategica perché permetterà agli espositori di presentare al pubblico anche le ultimissime novità che i cantieri più prestigiosi hanno portato al Salone di Genova”.
Tra queste il modello AZURE CRUISER 275 CR, vincitore nel 2009 del premio “Excellence in Design” e la linea sportiva Z CLASS, sempre di AZURE. Di rilievo anche la presenza di MINICAT, l’esclusiva linea di catamarani gonfiabili portatili.

Novità anche per quanto riguarda il periodo di svolgimento della manifestazione, che avrà luogo dal 20 al 22 e dal 26 al 28 marzo 2010. “Abbiamo scelto di posticipare Barcamania di quasi un mese rispetto alla passata edizione – ha continuato Danila Ciotta – poiché, trattandosi di una manifestazione all’aperto, godere di un clima favorevole è fondamentale. Barcamania, infatti, vuole essere molto di più di una semplice esposizione di imbarcazioni, proponendosi come vera e propria fiera dedicata a tutto ciò che ruota attorno alla nautica e, soprattutto, come una sorta di festa all’aperto, con stand di degustazione e iniziative aperte gratuitamente al pubblico”.

E proprio le attività destinate ai visitatori saranno il punto di forza della III edizione di Barcamania.
Particolarmente interessante sarà la possibilità di usufruire delle navette messe a disposizione dal Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia. Gli shuttle partiranno da Udine diretti a Barcamania e, sulla strada del rientro, faranno tappa nelle cantine aderenti al movimento dove sarà possibile degustare i vini della casa.
Per quanti desiderassero fermarsi a Lignano per qualche giorno, invece, il Consorzio Albergatori sta predisponendo pacchetti turistici, vista anche la vicinanza della Pasqua, che nel 2010 cadrà il 4 aprile, solo una settimana dopo Barcamania.

“In questo modo – ha commentato Danila Ciotta – si rafforza ulteriormente l’obiettivo che Ente Fiere Lignano persegue con tutte le sue manifestazioni, ovvero la destagionalizzazione dei flussi turistici diretti alla città balneare. Il comprensorio del lignanese, infatti, può e deve essere una risorsa turistica non soltanto d’estate. Il successo di Barcamania nel 2008 e, ancor di più, nel 2009, lo conferma: l’anno passato oltre 150.000 presenze in due week end”.

L’edizione 2010 di Barcamania, inoltre, sarà trampolino di lancio d’eccezione per Assonautica Udine. “Ente Fiere Lignano e l’associazione onlus Da un’onda un sorriso – ha continuato Danila Ciotta – sono associate ad Assonautica fin dalla fondazione e sarà per noi un onore sostenere la neonata associazione locale, guidata dal dott. Londero”.

Confermate, inoltre, la collaborazione dell’Associazione dei Pescatori Maranesi, che sarà presente con stand di specialità a base di pesce, e la partecipazione attiva del Comune di Marano, che allestirà uno stand istituzionale volto alla promozione anche della sua riserva naturale.

Rinnovata anche la partecipazione dell’Istituto Tecnico per il Turismo di Lignano, che verrà coinvolto più attivamente nella manifestazione, soprattutto con gli allievi che si stanno specializzando in sport e organizzazione di eventi.

Ma le novità continuano. Il progetto di EFL prevede anche la realizzazione del quartiere fieristico di Lignano, che avrà sede sul territorio comunale e per il quale sono in corso le trattative.
“EFL intende offrire alla città di Lignano un polo fieristico stabile, attivo 360 giorni all’anno – ha continuato Danila Ciotta – attrezzato per ospitare manifestazioni di carattere diversificato, che contribuirebbe in maniera significativa a rendere Lignano non soltanto ambita meta balneare, ma anche punto di riferimento per il business e il leisure fuori stagione. Le ricadute in termini di visibilità e prestigio sarebbero dunque notevoli, senza contare i benefici per le attività commerciali e per le strutture alberghiere; un calendario ricco di eventi, infatti, richiamerebbe a Lignano un pubblico proveniente non soltanto da tutta la regione, ma anche dal Veneto, dall’Austria e dalla Slovenia”.

Nuova location, nuove date e tante iniziative per il pubblico nella III edizione di Barcamania a Lignano, in programma
dal 20 al 22 e dal 26 al 28 marzo 2010

 

Categorie: Agenda.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: