Ama la libertà, l’indipendenza e s’ispira ai valori di autenticità e di unicità lo stile Tortuga Academy scelto da un uomo e da una donna che vogliono esprimere la propria personalità, grintosa e sicura, attraverso un abbigliamento easy, casual e dal sapore vintage. Ogni capo ha una propria identità che si rivela attraverso una continua ricerca, una minuziosa attenzione ai dettagli, alle applicazioni, alle stampe e alle lavorazioni che conferiscono allo stile un sapore “old”, un vissuto personale che diventa una seconda pelle tanto da poter giocare con sovrapposizioni e mix and match di capi.
Fresca, ironica e giovane è la collezione Autunno/Inverno 2010-2011 presentata alla 77° edizione di Pitti Immagine Uomo presso la Fortezza da Basso, nel corridoio dell’Arco dell’Area monumentale. Domina lo scozzese, anche come dettaglio distintivo nei colli delle polo in tartan e nei patch presenti su ogni capo. I maglioni da uomo in misto cashmere hanno sui gomiti applicazioni e toppe taglio vivo con gabardine placcate. I pantaloni sono vintage ma con dettagli attuali.
Per la donna, Tortuga disegna camicie lunghe da indossare con cinturoni su pantaloni dalle linee affusolate, short e gonne corte in lana portate con calze coprenti, giacche sciancrate e gilet per un tocco
casual anche in città, seguendo un gusto urban senza perdere mai la propria femminilità.
Tra i capi spalla il piumino e l’eschimo rivisitato con lane lavate per un effetto stropicciato.
La collezione propone tre temi, tre modi di indossare lo stile Tortuga Academy per esprimere la propria personalità in ogni occasione: il tema natura, il tema sportivo e il ton sur ton cittadino, distinti per le diverse palette di colori. Marrone bruciato e verde sottobosco dominano nel tema natura che per la donna crea applicazioni di fiori e ramage e per l’uomo usa riporti spigati e principe di galles.
Blu, rossi spenti e off white per il tema sport che è caratterizzato da uno stile street rivisitato e vintage, proposto per la donna nei colori lilla, viola, prugna e blu scuro.
I colori si attenuano e diventano ton su ton per lo stile cittadino, più raffinato nelle linee e giocato sui toni del grigio, del nero e del rosso per la donna, cui si aggiunge il blu nella collezione uomo.
Righe e tinta unita sono proposte per le sciarpe, in lana e misto cashmere, da indossare abbinate a berretti in angorlight o lana con la visiera che riprende il motivo spigato dei blazer per la donna e con cappelli da baseball in velluto con applicazioni e patch e cuciture a vista in lana grossa per l’uomo.

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 19.12.2009