Piccoli pezzi selvaggi. Così si veste la donna Malìparmi per la prossima primavera-estate. La nuova collezione ci comunica il desiderio profondo di tornare al cuore delle cose. Basta fasullo, si ricerca la semplicità, quella vera. Andare in profondità, tentare di raggiungere l’essenza di ciò che si fa, di ciò che si è. Come guidata dalle parole di una saggezza antica, africana e primordiale, la donna Malìparmi ascolta, cerca di cogliere intorno a sé armonia, dignità, verità.
Per l’azienda è questo il momento di valorizzare ciò che è parte fondamentale del suo DNA: l’artigianalità del prodotto, frutto di manualità, passione, amore.
Da sempre Malìparmi utilizza antiche tecniche di lavorazione del tessuto come il tye&dye, complessa modalità di tintura orientale, il block print, risultato di immersioni nel colore di blocchi di legno intagliati manualmente e poi appoggiati sul tessuto, il dipinto a mano, che aggiunge arte alla tecnica, il crochet, culmine del lavoro artigianale femminile e il ricamo di perline, cuore del progetto Malìparmi.
Perché l’artigianalità di ogni prodotto è la sua essenza, è ciò che in sé ha di primordiale, unico e prezioso.

I Must della collezione primavera-estate 2010 sono: il mini maxi tye&dye, la giacca dipinta a mano, il vestito block print, la borsa crochet, la ciabattina di perline.

IL MINI MAXI TYE & DYE
Lo stesso oggetto per due donne diverse: mini con i larghi tacchi alti e piccole borse, maxi con le ciabattine ultrapiatte e grandi borse. Realizzato in leggera mussola di cotone tinta tye&dye e ricamato con perle di fiume, micro paillettes e strass anticati, è l’oggetto dell’amore di questa estate, perfetta icona dello stile Malìparmi.

LA GIACCA DIPINTA A MANO
Un tocco maschile e un ricamo che arriva al cuore delle donne. Realizzata in cotone a righe maschili, ma dipinta a mano con un segno che viene dal Marocco. Si indossa con larghi pantaloni fluidi dai colori polverosi e t-shirt bianche dai segni grafici, ma anche con piccoli pantaloni di cotone e caftani leggeri. E’ l’oggetto di ricerca di quest’estate, sintesi accogliente dell’anima femminile e maschile di ognuna di noi.

IL VESTITO BLOCK PRINT
In leggerissima seta sfumata, sa coniugare l’oggetto principe della femminilità ad una tecnica che viene da lontano, l’artigianale block print dai toni di ori e argenti anticati.
Da portare con i tacchi alti come con le ciabattine ultrapiatte ricamate, si abbina a piccoli cardigan di maglia decorati e sfumati, ultrafemminili.

LA BORSA CROCHET
Anima stessa di Malìparmi, è una morbida borsa di camoscio naturale con fianchi di crochet realizzato con filo di rafia all’uncinetto e cucitura a mano dello stesso filo. Capiente e confortevole, diventa universale se
portata con abiti o giacche e pantaloni, con t-shirt bianche o jeans e ballerine. E’ l’oggetto della memoria e del futuro. Senza tempo ma con carattere e armonia accompagna donne di tutti i tipi nel loro viaggio quotidiano.

LA CIABATTINA Dl PERLINE
Il gioiello per i piedi di Malìparmi, oggetto piccolo ma pieno di significati. La suola è in cuoio con tomaia completamente ricamata a mano con strass anticati, perline semipreziose, piccole paillettes e kut luccicanti. Un ‘falso diamante’ per passi pieni di verità.. tanti ricami diversi per una micro collezione di gioielli unici per decorare una parte insolita del corpo delle donne.

COLORI DELLA PRIMAVERA E DELL’ESTATE
Colori maschili, colori femminili, colori che sono il risultato di entrambe le anime che ogni donna racchiude dentro di sé. Tenui ma anche selvaggi, basici o accesi. Aridi o cremosi. Profondi.
Colori per la primavera, l’estate e colori per il mare.
 

Categorie: Casualwear Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 06.01.2010