SPIRITO PIONIERISTICO, LUSSO MASCHILE E NATURALE.
E’ L’INVERNO DELL’UOMO ZEGNA. “Autunno Inverno 2010”.
Nell’anno del centenario Zegna, ecco una collezione che ha l’orgoglio delle radici, di un accordo fra l’uomo e la natura che contiene in sé il senso del progresso. Un’avventura alla conquista del mondo cominciata con lo spirito indomabile di valli severe e montagne nevose, così attuale in tempi tumultuosi che esigono di aprirsi a nuove sfide.

I colori come biografia. I Blu di cieli tersi e dell’acqua fredda dei torrenti, i Verdi delle foreste incontaminate, i Grigi della pietra e delle montagne. Look monocromatici e determinati.
Questo è un uomo vero, che sceglie di vestirsi di flanella – lussuosamente reinterpretata con filati pregiati – comodi loden, giacche a dieci tasche, un mix di materiali pronti a tutto che comprende cashmere, bei velluti ‘Cashco’, microfibre, montoni rovesciati.

La silhouette degli abiti segue il corpo e ne esalta le linee anche grazie a capi spalla più costruiti accostati a pantaloni dalla piega cucita. E’un’attitudine sportiva e disinvolta, che predilige le sovrapposizioni e le declina in nuove giacche ibride, tessuti combinati a pellami pregiati su rinnovati giacconi ‘Elements’, ponchos, denim ed elaborate maglie in cashmere a tintura naturale  – esclusività dell’ ‘Oasi cashmere’ Zegna. Un mix di tradizione e innovazione che si esprime al massimo nei tessuti ‘Duo’, dai pattern classici ora su pesi leggerissimi, e negli effetti maglia-tessuto. Il risultato è che tutti i capi della collezione appaiono vissuti, già domati da trattamenti che delavano e sovratingono rendendo ogni pezzo unico.

Un’eleganza sofisticata al punto da sembrare informale. La solida sartorialità di Zegna è messa al servizio di chi vuole essere impeccabile con meno complicazioni possibile: non ha tempo da sprecare perché deve andare, fare, partire. Per questo sceglie polo con colli e polsi in maglia, da portare sempre, anche la sera, con cravatte ‘Duo’ in lana e seta.

Per le occasioni formali – che per quest’uomo dinamico e coraggioso possono aver luogo nella rassicurante Europa come nei paesi della nuova frontiera del Far East – Zegna propone tuxedo passepartout in flanella blu o nera con dettagli ricercati ed eleganti piumini in gros di seta e pelliccia.

Poiché ogni conquista richiede resistenza ed adattabilità, la scelta va a borse holdall in cervo morbidissimo con intrecci squisitamente artigianali e a solide scarpe che combinano pelle e tessuto in un’inedita armonia fra forme importanti e pesi leggeri. Al solito, gli accessori spiegano tutto.

CENTENNIAL COLLECTION. ALLE ORIGINI DELLO STILE ZEGNA.
“Autunno Inverno 2010”
La celebrazione del centenario Zegna ha qualcosa che la rende molto più importante dell’anniversario di un marchio celebre. E’ la forza di una coerente storia familiare che dà senso a tutto il lavoro. Per 100 anni la famiglia Zegna ha avuto come fine l’eccellenza, in tutte le sue forme. Fin dall’inizio, con la visione del suo fondatore Ermenegildo Zegna, un pioniere della tecnologia tessile che ha tracciato una strada che arriva, quattro generazioni dopo, a fare di Zegna un marchio leader del lusso internazionale.

E proprio dalle origini è nato il guardaroba unico che si ispira al tessuto N°1 – pattern disegnato personalmente dal fondatore sul proprio taccuino, nel 1910. Un solido tessuto di lana che oggi Zegna, pensando all’uomo inquieto del terzo millennio, ha rieditato in lana superfine.

La Centennial Collection è un gioco di sottili rimandi, fatto di molto lusso, eleganza, spirito retrò. L’idea parte da un impeccabile signore in bianco e nero e lo trasforma in un gentiluomo moderno capace di stupire per il suo stile, ma che non rinuncia al glamour di una silohuette disegnata, agli agi di tessuti leggeri e performanti, alla rinnovata perfezione sartoriale, agli accessori in serie limitata.

Accessori da desiderio immediato. Completano questo impeccabile look le borse versione ‘viaggio’ e ‘business’ in pelle morbida e tessuto spalmato N°1 e le scarpe dalla costruzione artigianale siglate con il monogramma Zegna incastonato nella flessibile suola Goodyear High Performance. Monogramma che viene declinato come sigillo chic anche nei portachiavi in pelle intrecciata.

Più lussuosa ancora la Limited Edition, che verrà presentata a Maggio e vede come protagonista il ‘Centennial Vellus  Aureum’, tessuto di lana incredibilmente sottile, premiato come il più pregiato al mondo e del quale saranno disponibili solo alcuni preziosissimi tagli.

L’orologio celebrativo creato da Girard Perregaux e la stilografica da OMAS, sono protagonisti, assieme ai gemelli in oro rosa e diamanti, di questa serie esclusiva, creata in soli 100 pezzi numerati.

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 10/11 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: