Bottega Veneta vinceil prestigioso premio tedesco Forum Preis al suo direttore creativo Tomas Maier, a nome di tutta l’azienda. Questo riconoscimento, che premia la creatività e l’eccellenza nel campo del design, viene assegnato in base alla decisione di una giuria di esperti nel campo della moda e conferito ogni anno dall’autorevole rivista di settore tedesca TextilWirschaft. Quest’anno, per la prima volta in assoluto, il premio Forum è stato conferito a uno stilista. La cerimonia di premiazione si è svolta presso la Print Media Academy di Heidelberg, nell’ambito della serata inaugurale del Forum der TextilWirschaft.

Bottega Veneta è un marchio di respiro internazionale, icona di un “luxury lifestyle” che affonda le proprie radici nella sapiente manualità degli esperti artigiani veneti. Il cuore del marchio risiede nei suoi atelier, dove abili artigiani creano prodotti di lusso caratterizzati da lavorazione e originalità impareggiabili. Oggi, con i suoi negozi in tutto il mondo e una gamma sempre crescente di prodotti, Bottega Veneta resta fedele ai suoi principi: funzionalità contemporanea, straordinaria maestria artigianale, design innovativo e materiali di eccellente qualità.

“Sono estremamente orgoglioso e grato di ricevere il Forum Preis a nome di Bottega Veneta,” ha affermato il direttore creativo Tomas Maier. “Per me è particolarmente emozionante ricevere questo riconoscimento in Germania, terra in cui sono nato e cresciuto e all’interno di un’azienda di stilisti e imprenditori davvero straordinari.

L’impegno significativo del Forum a favore del nostro settore unitamente al supporto ai giovani stilisti hanno apportato un prezioso contributo nel campo del design. Ritengo che Bottega Veneta, con la sua italianità, il direttore creativo di origini tedesche, la proprietà francese e i clienti internazionali, rifletta il futuro della nostra comunità. È necessario supportare i giovani talenti e sostenere la lavorazione artigianale, ovunque essi si esprimano. Il Forum der TextilWirschaft svolge un ruolo di primissimo piano in questo scenario di respiro sempre più internazionale.”

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 10.05.2007
Ultimo aggiornamento: 10 maggio 2007