Un “Remix” di moda e di stile per l’uomo Moschino, più che una collezione fashion la Maison propone un vero tributo a Milano con stampe fotografiche dei luoghi cult del capoluogo, dalla Stazione Centrale riprodotta su parka in nylon o Parco Solari innevato per la giacca-smoking, mentre il Concerto a l’Arena è stato minuziosamente riprodotto per camicia, che dire poi della Palla stroboscopica della discoteca “Plastic” per le T-shirt e ancora la mappa stradale per altre camicie. Una collezione molto divertente e dal taglio molto “man”.
Tra gli accessori più gettonati la zip, si perché il fashion guarda ai particolari e per comodità la zip diventa  una vera decorazione, un dettaglio unico. Ecco allora che il cappotto doppio petto “spina di pesce” viene rivisto con zip sul collo e poi la giacca classica gessata con zip inserite nelle cuciture e ancora la giacca-smoking la prevede sulle tasche e il cardigan in maglieria lavorata propone gli inserti di zip.
A chi al classic vuole abbinare l’extra strong per Moschino la giusta alternativa viene proposta da micro-stampe con simboli della pace, cappelli da cowboy e “parole parole parole”
macro-stampe “Moschino.” Patchwork&smile per il trench-chiodo in pelle, oppure per il macintosh-parka in nylon e lo smoking-chiodo in pelle o per i pantaloni cargo-jeans in denim.
Extra strong anche per il footwear che trasforma i modelli più classici. La Classica stringata maschile viene presentata con tomaia nei colori tradizionali e forature a contrasto di colore, in un mix di vitello e camoscio e per la scarpa-basket colori vivaci in velluto classico e camoscio.

Di Ariannna Augustoni

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 10/11 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: