L’Atelier Gianlvca Saitto apre il nuovo spazio nel cuore di Milano.

Un ambiente che reinterpreta, unendoli, il concetto di negozio e  spazio creativo, offrendo alla propria clientela un salotto accogliente e cordiale dove sentirsi come a casa propria e dove far viaggiare la propria fantasia.

Un’antica colonna separa idealmente il salotto dalla fucina creativa, dando la possibilità alla clientela di osservare da vicino il processo creativo che si cela dietro al capo ultimato.

I busti ottocenteschi, le consolle dorate finemente intagliate a mano e i damaschi delle tende conferiscono all’ambiente un’eleganza contraddistinta dall’attenzione all’artigianalità e al dettaglio, caratteristiche degne di un antico passato ritrovato.

All’ingresso un grande lampadario di cristalli accoglie il cliente con il suo vibrante scintillio di cui l’atelier è pervaso grazie alle preziose decorazioni che sono realizzate a mano e applicate sui capi.

Il made in Italy è uno dei punti cardine dell’atelier: tutti i capi sono infatti realizzati con ricercati tessuti italiani, confezionati in Italia e decorati direttamente nello spazio di Via Ponte Vetero.

Un luogo segreto dove relax ed eleganza si fondono a creare un “trait d’union” capace di emozionare.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: