La collezione donna Primavera/Estate 2014 di Stella Jean è un susseguirsi di trompe-l’œil culturali, nei quali viene rievocato il viaggio e la spensieratezza tipiche dell’estate.

La stilista italo-haitiana porta in passerella una collezione decisamente vintage nei colori e nell’animo, con una forte connotazione europea nella sartorialità ma dallo stile creativo extraeuropeo.

E’ una sorta di diario di viaggio estemporaneo, un caleidoscopio culturale ed etnico che trova riscontro dell’artigianalità italiana fino ai tessuti wax africani.

Il trompe-l’œil sorprende lo spettatore a ogni sguardo, creando giochi d’apparenze e di rimandi; il rigore delle linee orizzontali dei tessuti canvas rigati utilizzati per i capi spalla e per le gonne dai tagli retrò, seppur richiamando per associazione di idee i rigati dei blazer dei college britannici, costituisce in realtà il portabandiera della cultura del Burkina Faso, stato dell’Africa occidentale e “terra degli uomini integri”.

I bijoux Anni ’50 impreziosiscono i movimenti, contribuendo a sottolineare uno stile raffinato e vagamente giocoso.

» torna all’elenco delle Sfilate di Milano Moda Donna Primavera/Estate 2014

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2014 Tag: , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: