La settimana della moda di Parigi procede a ritmo serrato e propone in passerella tutto quello che farà tendenza nella prossima primavera estate 2014. Modelle eteree continuano a proporci abiti impalpabili ed eleganti ma per noi comuni mortali che l’alta moda la possiamo vedere solo in televisione non resta che scoprire quali saranno le tendenze più interessanti della prossima stagione per capire come ci vestiremo.

Vediamo insieme gli stilisti protagonisti delle sfilate di Parigi di sabato 28 Settembre.

Uno dei primi a proporre le sue creazioni è stato Jean Paul Gaultier. Nella sua collezione tanto nero e pelle per abiti fascianti e borchiati che subiscono un pó l’influenza degli anni Ottanta di Material Girl.

Nella stessa giornata ha sfilato anche Comme de Garcon che ha proposto una donna un pó troppo futurista che indossa abiti scultura socuramente destinati a far parlare di sè ma poco a valorizzare le forme femminili.

Molto più elegante la domna di Veronique Leroy che ci regala una donna vestita prevalentemente di bianco, con linee pulite ed essenziali ed un grande risalto alla squadratura delle spalle.

Tanto bianco anche per Acne che, invece, punta sulla nuditá delle spalle e vuole la sua donna vestita sì ma allo stesso tempo sensuale. Anche quando sceglie i colori lo fa puntanto soprattutto su tinte che non richiamino troppo l’attenzione perchè tutti gli sguardi devono essere concentrati sulla donna e non sulle stravaganze del suo abbigliamento.

Viktor e Rolf al contrario puntano tutto sul blu in ogni sua tonalità. Anche la loro donna è al centro dell’attenzione e rivendica la sua femminilità riportando in auge la gonna di ogni lunghezza purchè sia ampia e con le pieghe.

Martin Grant rispolvera la sensualità degli anni Cinquanta e Sessanta. Le sue gonne si allungano e si allargano presentano la vita alta che assottiglia nei punti giusti dando delle proporzioni alla figura femminile che hanno un sapore retró. I materiali preziosi rendono unica la sua collezione che fa del nero il suo punto di forza.

Infine Haider Ackermann ci presenta una donna un pó pirata che ai pantaloni – che sono rigorosamente un must nel suo guardaroba – abbina sempre una fusciacca cangiante che illumini i colori scuri del suo abbigliamento. Reti, pizzo e cinturoni completano il look ma Jack Sparrow.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2014 Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: