Via Tortona si tinge di white, da domenica 28 febbraio aprirà i battenti la nuova edizione di WHITE, un appuntamento con circa 350 marchi che presenteranno le collezioni abbigliamento e accessori Autunno/Inverno 2010-11, testimonianza della creatività italiana ed internazionale, in contemporanea alla moda donna Milano. Nelle stesse date si rinnova, inoltre, l’appuntamento con WHITE Beauty che torna dopo il successo della prima edizione del settembre 2009.
La manifestazione inaugura con grandi novità, aprendo il secondo quartiere ed estendendo l’esposizione ai suggestivi spazi dell’EX-ANSALDO di Via Tortona 54 che si aggiungono alle aree del Superstudio Più, storica location del Salone.
Il Comune di Milano mette a disposizione questo stabile per WHITE, che da anni rappresenta il punto di riferimento per il womenswear e che guadagna così altri 4000 mq di superficie espositiva. Il sostegno del Comune, attraverso l’impegno dell’Assessorato alla Moda, Eventi e Design, sottolinea l’interesse del capoluogo lombardo a contribuire allo sviluppo del sistema moda e ad esserne sempre più attivo protagonista.
“Il nostro impegno – ha commentato l’Assessore Giovanni Terzi – si traduce in un solo slogan: spazio alla creatività. Milano è una città giovane, ricca di nuove proposte e progetti innovativi che meritano di essere conosciuti dal grande pubblico. Un patrimonio che ha bisogno di spazi anche nel senso più stretto del termine.
Per questo, il Comune, con WHITE, inaugura un nuovo utilizzo dell’ex fabbrica Ansaldo, la cui successiva programmazione è ancora in fase di definizione”.
L’area dell’Ex-Ansaldo sarà inaugurata durante WHITE con una visita ufficiale del Sindaco Letizia Moratti e dell’Assessore Giovanni Terzi, lunedì 1 marzo 2010 alle ore 10.00.
“Il nostro costante impegno verso lo sviluppo di WHITE e il coinvolgimento della città di Milano ci consentono di aprire quest’anno con una nuova dimensione. WHITE si amplia poiché le condizioni e i segnali del mercato sono favorevoli. Abbiamo avuto un record di richieste di partecipazione al Salone, circa 2000, soprattutto dall’estero. Le aziende e i designer stranieri vogliono essere a Milano per raggiungere il mercato italiano che è attualmente uno dei più forti consumatori di prodotto moda. Questo porterà come conseguenza un aumento della presenza dei buyer esteri con un giovamento per il salone e gli showroom mono e multi marca ed un indotto favorevole a tutta la città. Lo sviluppo di WHITE non può non prescindere dallo sviluppo di Milano come capitale della moda internazionale” Massimiliano Bizzi, Presidente WHITE.
L’appuntamento invernale di WHITE propone un ricco calendario di eventi, presentazioni e manifestazioni collaterali.
Si inaugura la collaborazione tra il Salone e VOGUE ITALIA in un progetto dal titolo WHITE AND VOGUE INTRODUCE che vede la manifestazione e la prestigiosa testata impegnate nel sostegno e nella valorizzazione di talenti emergenti.
Quest’anno l’iniziativa avrà la forma di uno speciale, che la rivista ospita nel numero di marzo, dedicato al lavoro di una selezione di 8 creativi: alcuni presenti al Salone milanese, altri scelti con riferimento al panorama internazionale degli stilisti emergenti.
“White and Vogue” diventerà una collaborazione continuativa su diversi fronti a partire dal prossimo Salone.
L’iniziativa sarà presentata in occasione di un evento esclusivo che si terrà domenica 28 febbraio 2010 al Grand Hotel et de Milan, Via Manzoni 29, Milano alle ore 20.
Il Salone ospiterà, nelle aree dell’Ex Ansaldo, una singolare mostra a tema dal titolo “TANTO DI CAPPELLO IN WHITE”: un’esposizione di 50 cappelli degli anni tra il 1910 e il ’60, tutti rigorosamente di colore bianco, selezionati tra circa 3000 creazioni d’epoca di proprietà di Francesca Di Maria (curatrice) discendente di una nobile famiglia siciliana dalla quale li ha ereditati. Padrino d’eccezione di questa esposizione, lo stilista Elio Fiorucci.
Numerose le novità e le iniziative di questa nuova edizione a partire dal percorso espositivo e dal decoro, sempre eco-sostenibile, concepito per creare quanti più possibili punti di contatto tra le due location; le installazioni esterne come CASA WHITE e la WHITE RECEPTION LOUNGE.
Musica dal vivo, DJ set e cura per i servizi di ristorazione renderanno ulteriormente piacevole la visita di WHITE. Tra le partnership di rilievo, quella con SAVINI Milano, che gestirà il ristorante nell’area Ex-Ansaldo.
I rinnovato appuntamento con WHITE BEAUTY ispira, per il Salone, una sorta di allestimento olfattivo realizzato grazie ad un nuovo prodotto by White chiamato WHITE ODORE, un innovativo profumo per ambiente.
Continua con la collaborazione con NABA – Nuova Accademia di Belle Arti Milano – a cui il Salone dedica 3 spazi/evento per presentare altrettanti progetti: DIGITALTEXTILEFORMWorkshop
Al Superstudio Più saranno presentati i materiali digitali degli studenti del corso di Computer Graphic / Digital Textile del Biennio specialistico in Design del Tessuto e Video display degli studenti del 3° anno della Scuola di Fashion Design.
Mentre nell’area Ex Ansaldo saranno esposti gli abiti di A-lab Milano, brand fondato da un gruppo di ex studenti NABA, oggi professionisti riconosciuti anche a livello internazionale. Video a cura degli studenti del 3° anno della Scuola di Fashion Design A-lab Milano. Con la partecipazione degli studenti del 1° anno della Scuola di Fashion Design.
WHITE CLUB, LA NUOVA FORMULA
Con il 2010, WHITE CLUB continua il suo percorso ampliando i suoi obiettivi nel rispetto del proprio DNA. Il Club è al lavoro oggi per diventare un’Associazione che possa coinvolgere aziende medio piccole del fashion, realtà attualmente di grande interesse per il mercato.
La volontà è quella di diventare un concreto sostegno per giovani talenti nel design della moda ed essere, per loro, un vero collegamento con l’industria affinché ogni stagione si possa celebrare l’esordio di uno o due progetti meritevoli e significativi ma anche di garantirne il loro sviluppo futuro. Al più presto saranno resi noti i nomi degli associati e dei membri del gruppo di lavoro che collaboreranno all’iniziativa.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: