mercoledì , 23 luglio 2014
Home / Accessori / Corno, ottone, cuoio, pitone e coccodrillo per Fortunata Lubrano

Corno, ottone, cuoio, pitone e coccodrillo per Fortunata Lubrano

Corno, ottone, cuoio, pitone e coccodrillo… Un tributo all’eleganza 
per Fortunata Lubrano, una giovane stilista di origine procidana.
Fortuna Lubrano - i gioielli

Il suo background professionale non lascia dubbi: una designer poliedrica e curiosa, le sue esperienze professionali la fanno volare prima a Istanbul per una azienda di denim, poi a Roma per Brunello Cucinelli come designer della linea donna e ancora , in collaborazione con Superlativa.

Una professionista, dalla personalità decisa che ha saputo trasferire nei suoi gioielli.

Quando le chiediamo di spiegarci il perché di questa collezione, Fortunata spiega che le sue creazioni sono puri esercizi di stile per trasformare la sua creatività in realtà, che prende vita grazie alle sapienti mani artigiane .

La sua creatività viene trasmessa in quanto di più piacevole esista per le donne: gli accessori. è un perfetto equilibrio tra la tradizione artigianale e il bisogno di guardare al futuro che si evolve attra­verso nuove mode e tecnologie.

“La nostra società ha bisogno di riscoprire le virtù dell’uomo artigiano, la sua passione per la qualità del lavoro, il desiderio di migliorare nell’esercizio e nell’approfondimento delle tecniche.”

Una sintesi continua di pensiero e azione, passato e futuro, natura e tecnologia che trova la sua perfetta realizzazione nella prima collezione di gioielli della designer partenopea.

Un’eleganza sobria che si arricchisce con la scelta dei materiali e la raffinatezza delle linee essenziali.

Corno, ottone, cuoio, pitone e coccodrillo sono i materiali alla base della linea di gioielli, lavorati da artigiani professionisti e assemblati attraverso tecniche e materiali di ultima generazione.

Fortunata trae ispirazione dagli elementi della natura e dall’osservazione delle sue eleganti forme.
Spesso l’ironia prende il sopravvento ed ecco che elementi decorativi si appropriano di uno spirito sportivo.

Fondamentale nel corso dell’intero processo produttivo è il rispetto dell’ambiente, sia nella fase di elaborazione che in quella di smaltimento. Affichè la natura possa continuare ad essere fonte d’ispi­razione è necessario agire nel rispetto di ciò che ci offre costantemente.

ci sono 4 foto correlate all'articolo, vai alla gallery completa

02.10.2013
Scroll To Top