Cher ha scelto l’Italia come location per la presentazione del suo ultimo attesissimo album, “Closer to the truth”.

La cantante 67enne, che nel 1988 ha vinto il premio Oscar come miglior attrice per la sua magistrale interpetazione nel film “Stregati dalla luna” ha dunque deciso di tornare sul palcoscenico dopo un silenzio di oltre 12 anni.

Non solo…non sembra avere alcuna intenzione di abbandonare le luci della ribalta nonostante l’inesorabile avanzare dell’età.

La cantautrice americana è stata anche a Milano per presentare al pubblico il primo singolo estratto dal nuovo album, “Woman’s world”, che affronta diverse tematiche femminili che stanno tanto a cuore a Cher.

Stasera, inoltre, Cher si esibirà all’Arena di Verona assieme a Gianni Morandi, con il quale darà vita a un interessante duetto e canterà sulle note di “Bang Bang”.

Nel corso di una conferenza stampa, Cher ha parlato a ruota libera non solo del mondo della musica, rivelando che Lady Gaga voleva duettare con lei a tutti i costi (ma per una serie di problemi, la cosa non è andata in porto a causa della scarsa fattibilità delle idee proposte dalla cantante 27enne), ma ha anche dato la sua opinione in merito alla delicata situazione interna che sta riguardando in questi giorni gli Stati Uniti d’America: Cher è preoccupata per il cosiddetto “shutdown” che porterà alla chiusura di centinaia di parchi ed edifici pubblici e al licenziamento di migliaia di persone e si augura che, alla fine, tutto possa risolversi per il meglio.

Infine, Cher si è letteralmente accanita nei confronti degli esponenti del Partito Repubblicano, accusandoli di essere interessati solo a ostacolare il lavoro intrapreso dal presidente Barack Obama e di non essere interessati ai  veri problemi che stanno frenando la nazione.

E su Twitter? “Twitter mi diverte ma mi freno”

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: