WHITE e WHITE Beauty sono terminati ieri, martedì 2 marzo, in un’atmosfera generale energica e positiva confermata da numeri in netta crescita.

Questa 19a edizione del salone donna si chiude con 12.550 visitatori accreditati, 591 rappresentanti della stampa italiana ed estera, e con l’euforico record di 4.500 compratori solo nella prima giornata di domenica 28 febbraio.

Con 9.942 buyer WHITE registra un + 37% rispetto all’edizione di marzo 2009, con un considerevole aumento sia degli italiani +38% che degli stranieri + 35%. Il dato estero ha registrato un incremento del Far East con Giappone e Hong Kong; Stati uniti e della clientela europea (U.K., Germania, Francia, Spagna, Grecia) con un dato importante relativo alla Russia e in generale ai paesi dell’Est.

I numeri parlano chiaramente di un successo, ma sono la qualità delle collezioni e dei compratori a confermare WHITE come “il salone di Milano”. Un successo da condividere con la città che vuole conquistare nuovamente la leadership internazionale di capitale della moda. Un progetto comune festeggiato domenica sera 28 febbraio con l’evento WHITE and VOGUE introduce realizzato in collaborazione con VOGUE Italia che ha visto giovani stilisti emergenti, imprenditori, rappresentanze delle boutique di Milano e della Camera Italiana dei Buyer showroom e stampa uniti in una serata per oltre 400 persone al Grand Hotel et de Milan.

Una festa che è continuata, lunedì 1 marzo, con la visita del Sindaco Letizia Moratti e dell’Assessore alla moda Giovanni Terzi per ufficializzare la consegna della prima parte appena ristrutturata dell’Ex-Ansaldo a WHITE e a sottolineare la volontà di coadiuvare le manifestazioni legate all’industria della moda.

“I risultati di questa edizione di WHITE appena conclusa” spiega il Presidente della M.Seventy, Massimiliano Bizzi, società che organizza i saloni con etichetta WHITE “sono incoraggianti e rappresentano l’inizio di un nuovo percorso per confermare Milano punto nevralgico del sistema moda internazionale. Un desiderio ed una volontà che ci deve vedere uniti, tutti gli operatori di settore, per coordinare e convogliare le energie in un unica direzione per mantenere il centro del mercato internazionale del fashion in questa città”

Continua Il Direttore Generale WHITE, Simona Severini, “La decisione strategica di allargare il salone nei locali dell’Ex Ansaldo ha confermato la validità del lavoro di ricerca e selezione dei brand, lavoro legittimato dalla presenza e dall’apprezzamento dei buyer. Il DNA del salone è rimasto intatto a fronte di un offerta di 350 marchi come l’atmosfera positiva e rilassata che coinvolge gli addetti ai lavori che si incontrano negli ambienti di WHITE per business, per confrontarsi o anche solo per rilassarsi ”

I prossimi appuntamenti nel calendario 2010:
WHITE Homme 20/22 giugno
WHITE Kids 27/29 giugno
WHITE + WHITE Beauty 26/28 settembre

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: