Intervista shock di Nina Moric, mentre sfila per il brand croato Elfs vestita da poliziotta sexy, per la modella che continua a stupirci nella vita come su una passerella.

Solo qualche giorno fa Nina Moric ha commentato una sua foto su Twitter con queste parole: “Hot! Hot! Hot”. La foto in questione la ritraeva durante una sfilata con un completino decisamente provocante. Le sue gambe infinite erano infatti valorizzate da collant velatissimi tenuti da un reggicalze molto sexy. Imponente con un cappotto nero aperto su un bustier di pelle dall’effetto materassé e un cappello da poliziotto, per dare il tocco finale ad un look da dominatrice.

Ma nella vita, la bella croata, sembra invece essere stata una vittima: “Da bambina sono finita in ospedale molte volte per colpa di mio padre che mi violentava. Negli anni ho avuto problemi di autolesionismo e anoressia perché pensavo che quel che era successo fosse colpa mia. Ed è anche per questo motivo che sono scappata dalla Croazia a soli 16 anni”.

Così ha parlato durante una intervista per il rotocalco del sabato condtto da Silvia Toffanin Verissimo”.

Alla base della decisione di raccontare fatti di natura così intima c’è la volontà di dare un esempio alle ragazze che si trovano nella sua stessa situazione: “Non sento mio padre da oltre cinque anni e provo per lui solo indifferenza. Oggi ho 37 anni e ho superato la cosa, ed per questo che riesco a parlarne tranquillamente. Ho intenzione di scrivere un libro sulla mia vita e parlerò sicuramente di quello che mi è successo per dare forza e coraggio alle tantissime ragazzine che vivono quello che io ho vissuto da piccola”.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Gossip Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: