Paris Hilton commette un imperdonabile ‘crimine di moda’

“Ma come diavolo ti sei vestita?” Ecco cosa deve aver pensato River Viiperi quando si è reso conto di cosa si era messa addosso la fidanzata Paris Hilton. Il volto perplesso del ragazzo della ereditiera americana più famosa al mondo, non lascia spazio ad interpretazioni: il suo è un no!

Ma Paris Hilton non sembra curarsene troppo e posa sorridente sul red carpet dello Storm Electronic Music Festival di Shanghai, con un outfit in pole position per qualificarsi al primo posto tra i peggiori dell’anno.

La 32enne Paris si è messa degli hot pants camouflage su un paio di pantaloni in pelle (nemmeno attillati) che si andavano ad infilare in uno stivale a polacchina stringato fino alla caviglia. Una t-shirt nera, risultata trasparente sotto i flash dei fotografi, ha completato l’orrore rivelando non solo il reggiseno, ma anche la vita alta del pantalone di pelle che spuntava sopra la vita bassa dei pantaloncini. Un vero pasticcio!

La giacca di pelle e relativa borsa nera, che su un altro look avrebbero funzionato benissimo, sono servite solo ad accentuare il ‘pastrocchio di pelle e camouflage’ commesso da una confusa Paris Hilton.
Solo il cappello in feltro grigio è stato promosso; non basta, però, per salvarla da quello che le fashionistas chiamano un ‘crimine di moda’.

Anche River Viiperi ha adottato uno stile militare per accompagnare Paris sul tappeto rosso; ma si è astenuto dallo strafare, andando sul sicuro con pantaloni cargo e felpa: a confermare che, nel dubbio, è molto meglio scegliere la semplicità.

Categorie: Chi veste chi, Gossip Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: