Marge Simpson è una moglie paziente, una madre devota, un’eroina della quotidianità domestica: l’esatto opposto di quello che ci si aspetterebbe da una icona di stile.

Ci ha pensato Alexsandro Palombo a donare a Marge una seconda vita, animata da fashion e glamour. L’artista italiano, noto per le sue illustrazioni visionarie dallo spirito surrealista (è lui l’autore della rassegna ‘Fashion Icon Oversize’) ha ridisegnato Marge Simpson come un’icona della moda che attraversa decenni di storia del design.

Photo Credit- courtesy aleXsandro Palombo

Nel tributo dedicato alla moglie di Homer Simpson, vediamo il personaggio dai capelli blu indossare gli outfit che hanno fatto epoca. Dal tubino nero di Givenchy indossato da Audry Hepburn in ‘Colazione da Tiffany’, fino all’abito di spille creato da Versace che ha dato la celebrità ad Elizabeth Hurley.

“C’è una Marge Simpson in ogni donna – ha dichiarato Alexsandro Palombo a Vogue UK – con questo tributo volevo accendere la magia che c’è in ogni donna, la forza, la femminilità, l’eleganza, l’erotismo e la bellezza.”

“Ho selezionato gli abiti che, secondo me, hanno più influenzato la moda negli ultimi 100 anni. Ognuno di questi abiti ha realmente cambiato la storia del costume, dando una nuova visione estetica e anticipando anche i grandi cambiamenti della società.”

(Photo Credit- courtesy aleXsandro Palombo)

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: