Cheval Blanc Resort è immerso in un clima incantato, quasi surreale, in un’isola in cui la temperatura più bassa mai registrata risale al 1978, con ben 17 gradi.

Cheval Blanc Resort - Louis Vuitton

Circondata dalle barriere coralline, le Maldive, sono una delle mete più amate nel mondo. Quando si parla di lusso e benessere, non puo’ che esserci lo zampino furbo di LVMH, che con l’aiuto dell’architetto Jean Michel Gathy, ha creato una struttura capace di soddisfare i sensi e la vista. Immersa tra le lagune dal turchese sgargiante e dalle spiaggie bianche, il resort ha inaugurato l’apertura pochi giorni fa.

Vista mozzafiato sull’Oceano Indiano, è dotato di ogni comfort per regalare ai clienti una vacanza indimenticabile, nel massimo relax, dove l’unico inconveniente che puo’ disturbare i vacanzieri deriva dal cinguettio degli uccelli! Il designer interno è molto zen, indispensabile, toni neutri che si amalgamano con la natura, senza contrasti visibili a primo impatto, proprio per imprimere la sensazione di simbiosi con il luogo circostante. Il palato degli ospiti sarà solleticato dalle deliziose pietanze dello chef pluristellato Yannick Allèno, con una cucina prevalentemente esotica, dai sapori indo-giapponesi e dalla classica raffinatezza francese.

Al complesso redidenziale  di Cheval Blanc Resort, appartengono 46 ville definite extra lusso, con Spa, terrazze al centro dell’oceano e piscine private ad un passo dalle acque indiane. Stiamo pensando tutti la stessa cosa?  Credo proprio di si!

Categorie: Costume e società Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: