Una retrospettiva senza precedenti è stata organizzata da Reunion des Musees Nationaiux-Grand Palais di Francia, per celebrare uno dei più grandi geni della gioielleria mondiale: Cartier, Le Style et l’Histoire. Una sorta di riconoscimento culturale che afferma tutta l’autorevolezza di Cartier nel mondo della arti decorative.

Dal 1983 la Cartier Collection è stata presentata in 25 mostre nelle più famose istituzioni culturali del mondo: dal Metropolitan Museum di New York, il British Museum di Londra la fondazione Calouste Gulbenkian di Lisbona fino al Museo della Città Proibita, Pechino.

Oggi finalmente la mostra di Cartier torna a Parigi e sarà esposta dal 4 dicembre fino al 16 febbraio 2014 al Gran Palais, offrendo una straordinaria testimonianza di stile e artigianalità della maison francese.

Sono più di 600 le creazioni selezionate per la mostra, pezzi di altissima gioielleria, ma anche orologi rari e oggetti appartenenti a collezioni private, esibiti in pubblico per la prima volta.

Una spettacolare anteprima della favolosa mostra di Cartier è stata data pochi giorni fa ad un parterre di ospiti vip. Dal principe Alberto di Monaco e altri esponenti delle case reali europee, fino a celebrities come Juliette Binoche, Monica Bellucci o Kristin Scott Thomas, erano parecchi i personaggi famosi che, riunitisi al Gran Palais hanno avuto il privilegio di rimanere abbagliati da tanta bellezza.

Categorie: Gioielli Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: