Sarà una cordata costituita da Prada, Versace e le librerie Feltrinelli a rifare il look al salotto buono di Milano: la Galleria Vittorio Emanuele, o meglio… una porzione di essa. Esattamente le aree della galleria dove le tre aziende hanno le loro vetrine.

Galleria Vittorio Emanuele

Il progetto di restaurare la Galleria Vittorio Emanuele rientra nel più vasto piano di riqualificazione delle aree più rappresentative di Milano, in vista di Expo 2015.

Prada, già presente in Galleria con il suo nuovo headquarter inaugurato lo scorso luglio, amplierà i suoi spazi espandendosi fino a quello che fu il Ricordi Media Store. Versace, invece, prenderà il posto dell’argenteria Bernasconi aprendo il suo primo store sotto la Galleria.

Dall’assessorati ai lavori pubblici informano che i lavori preliminari al progetto di riqualificazione partiranno già da gennaio. Tra la partecipazione dei privati e quella pubblico, la Galleria Vittorio Emanuele beneficerà di interventi migliorativi per circa 4 milioni e mezzo di Euro.

Categorie: Trade News Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: