Ci ha stupiti in passato con la White Collection e l’omaggio a Mondrian, oggi Alessandro Oteri svela una primavera “Digital animalier”

Un’esplosione di colori e di altezze, un mix di pellami ed un chiaro tributo al Brasile.
Largo ad una stampa tiger che vira dal fuoco degli orange e dei rossi-ciclamino per passare al fucsia intenso e culminare in turchesigialli intensi.

Scarpe Donna - Alessandro Oteri -ss 2014

I sandali  di Alessandro Oteri scommettono sul contrasto fra il nero lucido del tacco  e il cavallino stampato in getti policromi, gettando piccoli ponti di pelle fucsia dalla consistenza quasi gommosa.

Oggetti del desiderio “Aggressive-chic” ma dannatamente eleganti, capaci di rapire il cuore delle donne piu’ fashion.

Alessandro Oteri con questa nuova collezione per la prossima primavera estate 2014 riesce ad enfatizzare la doppia anima di una donna.
La texture della pelle di squalo convive con il satin in décolleté bombate tacco 12 che accostano toni asfalto e bagliori perlacei, rosa cipria e champagne.

Grande l’attenzione nella scelta dei materiali dove troviamo tessuti di lino panama e acquamarina creano scarpe dallo scollo a sipario, profilate di pelle a contrasto: champagne lucido su Panama, ceruleo su verde acqua, glicine su biscotto, come un piping che dà corpo al tessuto.

Rivive, in questa serie, il tacco tre anni Trenta, ripiegato a rocchetto e quasi nascosto sotto la sagoma affusolata della scarpa.

Focus sul sandalo: stampa varano, con listarelle monocrome e bombate che arrivano al  diametro della caviglia, in colori come sigaro e salvia.

Il sandalo in cavallino stampa Tiger di Alessandro Oteri  vira dal fuoco degli orange e dei rossi ciclamino al clamore dei fucsia, culminando in turchesi e gialli solari.
Un caleidoscopio animalier in contrasto con il nero lucido della vernice che ammanta il tacco e le piccole liane dei cinturini.

In trittico glicine, tabacco e salvia, su una tomaia burro cosparsa di piccole pixelature iridescenti.

Intrecciato, con trame e orditi che esplorano tutte le tonalità marine, per un effetto cesteria ravvivato da sottili intrecci di bande blu baltico e celeste.

Bondage, in piccole funi lucide dai colori delicati glicine, tabacco e salvia, tese sulla tomaia snella con il tacco a stiletto.

La décolleté osa bicromie imprevedibili, come il peau d’ange lucido in contrasto con il marrone biscotto. Il salvia accoglie plateau acquamarina.

Un omaggio al Brasile: il verde acido e il lime su pumps dallo spirito effervescente. A manifestare la potenza dell’estate.

Categorie: Scarpe Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: