Nata nel 1971 nella città di New York, Rachel Zoe si è fatta spazio all’interno dello star system e del caotico mondo della moda.

Rachel Zoe è una delle stylist più famose dell’intera nazione americana, nota per aver curato l’intero look di star internazionali, festival importanti, Oscar e competizioni particolari. Sempre in prima fila durante la Fashion Week, per cogliere ogni sfumatura da poter inserire nell’outfit di cantanti e attrici.

Dopo essere arrivata in Italia, con il reality The Rachel Zoe Project, la stylist statunitense si getta in una nuova sfida, creando una collezione sulle passerelle per l’inverno 2014.

Rachel Zoe si affaccia al mondo delle sfilate con una classica armonia dai colori basici, dal tradizionale nero e bianco all’indomabile nude look, che si sta allargano a macchia d’olio. Bordeaux e grigio, si classificano invece come colori di mezzo.

I suoi capi non sono eccentrici, ne forti, ma rappresentano a pieno il suo animo minimal ed elegante allo stesso tempo. Pochi lustrini che impreziosiscono maglioni e tessuti di panno, lana, velluto e pelle colorata.

Una collezione dalle buone maniere, pacata, ma con personalità, che si rivela apprezzata. Lontano dai tipici capi da passerella, ma più malleabile e indossabile sia per eventi importanti, che per un look d’ufficio e quotidiano.

Nancy Malfa

Categorie: Moda Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: