Allison Williams è bella, elegante e semplice allo stesso tempo.
L’attrice 26enne protagonista della fortunata serie televisiva Girls nella quale interpreta il ruolo di Marnie Michaels,si racconta al magazine inglese InStyle.
Una lunga intervista nella quale racconta la sua vita, il suo passato di attrice teatrale, e le sue amicizie con Star famose.

Allison, una giovane promessa del cinema, è figlia d’arte. Mamma produttrice televisiva e papa’ conduttore, un “dna artistico” decisamente forte.
Una laurea all’università di Yale in letteratura inglese e poi via…largo al sogno, quello di fare carriera nel mondo dello spettacolo.
Ci riesce già molto giovane interpretando le serie Our Generation e Will & Kate.
Ma è con Girls che comincia per lei il cammino verso il successo.

Nell’intervista parla a cuore aperto del suo primo incontro con Lena Dunham, attrice coprotagonista della serie e anche produttrice della stessa : “Fin dal primo momento ho avuto la strana e buffa sensazione di conoscerla da sempre. Sono una persona molto partecipe e protettiva nei confronti degli altri e con lei non ho avuto il minimo problema, anzi siamo andate subito d’accordo. Lena è una donna forte e fragile allo stesso tempo, forse è per questo che con lei il mio istinto protettivo è scattato subito. È una sceneggiatrice e un’attrice davvero capace e in gamba e farà di sicuro molta strada”.

Sulle critiche che sono piovute sulla serie la giovane attrice ritiene che sia stato detto davvero di tutto: “come un’onda di marea che ha coperto ogni possibile posizione, a un certo punto mi sono resa conto che i commenti sarebbero stati tanti e tali da dire ogni cosa e il suo contrario, quindi va bene così. Non ci aspettavamo tutto questo, né il grande successo, né le polemiche ma la serie affronta temi reali e comuni ai giovani di oggi, è proprio questo il suo punto di forza.”

Sulla sua amica Katy Perry: “È una ragazza amabile e pur essendo uno dei personaggi con il maggiore numero di followers su Twitter è rimasta una ragazza semplice e diretta. Riesce ancora a preoccuparsi di come sia andato uno shooting e a chiedersi che cosa ci sia da migliorare nelle cose che fa.”

Nell’intervista rivela anche di avere interpretato il ruolo della principessa Diana in una piccola produzione teatrale quando ancora frequentava l’università. “Indossavo una parrucca bionda ed ero davvero ossessionata dal personaggio della principessa, dalla sua vita e dalla fiaba triste della sua fine”.
Credit via instyle

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: