Firenze vede importanti ritorni per questa 85esima edizione di Pitti Uomo, a partire da Husky, le giacche che hanno saputo imporsi nel guardaroba dell’uomo casual che non rinuncia allo stile.

Husky - 85esima edizione di Pitti Uomo,

E’  a Firenze, nella culla del Rinascimento, che il brand porta un importante progetto volto a recuperare la grande tradizione del marchio, la Capsule Collection ORIGINAL HUSKY dedicata ai capi storici del brand, attualizzata dall’uso di lavorazioni e materiali moderni ma sempre nel pieno rispetto dei suoi valori identificativi.

In primo piano, sotto i riflettori, nello stand 2 nel Cortile del Cavaniglia, troveremo la collezione per il prossimo autunno inverno 2014/15.

Si parte con l’immancabile giacca trapuntata in nylon, capo iconico per eccellenza, si arricchisce di nuove versioni, come quella in nylon oliato doppiato in orsetto di lana e una doppiata in feltro, mantenendo sempre la stessa modellatura originale.

Una rivisitazione fedele alla tradizione che, sotto il marchio Husky , rinnova il suo legame con il passato e guarda al futuro facendosi portavoce di uno stile senza tempo, espressione di eleganza informale e di raffinata sobrietà, non a caso da sempre scelta della Famiglia Reale inglese.

Categorie: Moda Uomo, Pitti.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: