Una tra le novità assolute del Pitti Uomo di quest’anno è rappresentata da Aquascutum, marchio sconosciuto ai più, che rappresenta uno dei brand del lusso per quanto riguarda il luxury outerwear internazionale.

Si tratta di un marchio londinese che ha scelto proprio il Pitti Uomo di Firenze di quest’anno per affermarsi definitivamente a livello internazionale, presentando in  anteprima la collezione autunno inverno dell’anno prossimo a favore di stampa e buyer, presenti a centinaia alla manifestazione.

Il punto di forza di questa azienda sta nella sua storia e nella scelta di voler mantenere un ciclo di produzione artigianale e quindi qualitativamente elevatissimo, preferendo la qualità alla quantità; la tradizione che si sposa con l’innovazione: la ricerca e la scoperta di materiali, lo studio e le prove che vengono quotidianamente fatte da Aquascutum per realizzare prodotti nuovi, originali e all’altezza della fama che il marchio ha saputo conquistarsi negli anni.

Ogni capo viene curato fin nei minimi dettagli con controlli accurati ed effettuati su ogni singolo prodotto della produzione; l’obiettivo di Aquascutum è quello di portare in commercio capi che possano garantire il massimo della vestibilità e della comodità senza rinunciare al lusso e all’eleganza e il cui capo d’eccellenza è senza dubbio il trench coat, uno dei simboli della moda inglese, che Aquascutum ha saputo rivisitare e ammodernare senza tuttavia rivoluzionare il taglio e le forme del capo simbolo della cultura d’origine.

Al Pitti verrà presentata una collezione intera, che vedrà protagonisti anche perfetti abiti sartoriali, maglie e capispalla, ma anche accessori che hanno attinto all’elevata capacità artigiana italiana.

Categorie: Moda Uomo, Pitti Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: