La pelle è quotidianamente sottoposta ad intemperie meteorologiche, agenti atmosferici e make-up di vario genere.

Per tale motivo, nascono brufoli, macchie sul viso, irritazioni, acne e punti neri che appesantiscono il nostro aspetto. Per una pelle sana e luminosa, bastano pochi gesti, oltre ad effettuare di tanto in tanto, un’accurata pulizia del viso, utilizzando un sistema casalingo e semplice.

Pulizia viso

Detergere il viso: il primo passo è quello di pulire totalmente la pelle e ogni minimo residuo di trucco, con un semplice dischetto di cotone ed un comune latte detergente.

Aprire i pori: per effettuare questo passaggio, basta fare bollire dell’acqua in una pentola che si possa adattare al viso, in modo che i vapori, facciano il loro dovere. Nell’acqua si puo’ aggiungere del semplice bicarbonato, una bustina di camomilla o degli olii essenziali.

Eliminare le impurità: grazie all’azione del vapore, non sarà difficile liberarsi dagli antiestetici punti neri.

Scrub: questo passaggio serve ad eliminare le cellule morte in superficie, in modo da ripristinare la luminosità della pelle. Lavare il viso con acqua calda, detergere con sapore neutro e lo scrub che preferite.

Ripristinare la chiusura dei pori: basta il semplice gesto di una maschera astringente, o in sostituzione del succo di limone. Eliminare la maschera e lenire il possibile rossore con olio di mandorle dolci.

Idratare la pelle: infine, bisogna idratare abbondantemente con la crema che utilizzate solitamente.

La pelle del viso apparirà prima arrossata e “maltrattata“, ma nell’arco di una giornata sparirà ogni segno e rimarrà una splendida luminosità riacquisita.

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: