Nell’ antichità, la società prevedeva forme sinuose e curve mozzafiato, che pian piano con il passare degli anni, si sono assottigliate, fino a diventare una taglia 38-40.

Alle prese con diete di ogni genere, l’ennesima novità arriva direttamente dagli Stati Uniti, la dieta del Medioevo, della quale star come Beyoncè sembrano farne uso. L’idea nasce da una sorta di disintossicazione, dovuta a giorni di digiuno alterno, che secondo gli antichi monaci serviva come voto morale, mentre per le star significa purificare il corpo.

Dunque, libero sfogo al cibo senza restrizioni, che Hollywood placa poi con un bel digiuno.

Non tutti ne sono a conoscenza, ma durante il Medioevo, delle regole bizzarre venivano duramente rispettate, se non altrimenti punite. In alcune Casate, vigeva il divieto assoluto di spuntini, merende e stuzzichini fuori dai pasti.

Il cibo era un momento di ritrovo, solo durante il pranzo che avveniva nel tardo pomeriggio e poco dopo con una cena leggera, infatti la colazione, veniva definita come segno di debolezza, quindi spesso evitata.

Non esistevano le caloriche e deliziose salse per i contorti, quindi via libera a spezie e brodi rimanenti dai pasti. Niente panini e grassi vari, ma solo bontà ecologiche proveniente dall’orto di famiglia. Insomma, qualche buona abitudine da far nostra, della serie si stava meglio quando si stava peggio!?

Nancy Malfa

Categorie: Benessere donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: