Lo scenario del nuovo film prodotto dalla Walt Disney Company, ‘Frozen‘, è ispirato a luoghi veramente esistenti: si tratta dei magnifici paesaggi che solo i fiordi norvegesi sanno offrire.

Il regno di Arendelle, scenario dell’ultimo film Disney, si ispira ai fiordi della Norvegia e agli elementi dell’architettura tradizionale di questo splendido paese della Penisola Scandinava.

I costumi dei protagonisti delle pellicola sono chiaramente ispirati ai bunab, i tradizionali costumi norvegesi.

Un’altro importante omaggio alla nazione scandinava è stato fatto dalla Disney dando un marcato accento norvegese a gran parte dei protagonisti della pellicola: in certe scene, alcuni personaggi pronunciano addirittura alcune frasi nell’idioma nordico.

La maniera migliore per conoscere la Norvegia e i suoi fiordi è sicuramente rappresentata dalle crociere.
Molte compagnie di crociere internazionali propongono pacchetti di alcuni giorni di durata alla scoperta dei fiordi norvegesi.

Quelle locali, inoltre, consentono di svolgere escursioni di un giorno nei fiordi, per poter venire incontro a tutti coloro che non possono permettersi una crociera ma vogliono comunque vivere per poche ore la magia di questa regione incantata.

Altre attività popolari sono le escursioni sui ghiacciai e il trekking nelle montagne della regione.
Le principali città sono Ålesund e Kristiansund – celebri per il merluzzo salato e le aringhe; Molde, famosa per le rose e per ospitare un importante festival di musica jazz; Bergen, conosciuta per il Bryggen (il quartiere antico) e per l’immenso mercato del pesce; Stavanger, che deve la sua prosperità ai giacimenti petroliferi.
Consigliato comprare come souvenir pupazzi d’alce, troll e ciondoli vichinghi.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: