Nel film “il Capitale Umano” una bravissima Valeria Bruni Tedeschi indossa gli accessori Trussardi.
Il nuovo film di Paolo Virzi,  “Il capitale umano”, vede durante numerose scene l’elegante Lucinda Bag in nappa nera.

Lucinda è una borsa particolare, molto legata al dna Trussardi, tanto che vede i levrieri, presenti anche nella L  (del nome Lucinda).

Questa borsa incarna un nuovo concetto di lusso giocato sulla dicotomia tra rigido e morbido, carattere solido e spirito ribelle: la ricerca per ottenere gli accoppiamenti più azzeccati conferisce a questo accessorio un animo unico.

Sulla stessa borsa compaiono diversi pellami – coccodrillo, pitone, elaphe, vacchetta naturale fino alla nappa evergreen – declinati in nuances tone sur tone o accostati per dar vita a un esplosivo colpo d’occhio d’insieme.

I contrasti si fondono grazie ad un sapiente gioco di sovrapposizioni che riproduce nella parte anteriore un effetto geometrico e culmina in un ricca chiusura, quella originale degli storici bauli da viaggio Trussardi.

Nel film la vediamo spesso al braccio di Valeria Bruni Tedeschi nella parte di Carla Bernaschi.

Categorie: Chi veste chi Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: