Che dire…. è “Tutta colpa di Freud”. Un film che a breve sarà in uscita e vede un cast importante.

Una storia che coinvolge e fa riflettere che vede un analista  (Marco Giallini) alle prese con tre casi disperati: una libraia (Vittoria Puccini) che si innamora di un ladro di libri, un’omosessuale (Anna Foglietta) che decide di diventare etero e una diciottenne (Laura Adriani) che perde la testa per un cinquantenne, un dramma familiare se si considera che le tre pazienti sono le figlie dell’analista.

Maglia e Gonna di Ermanno Scervino per Vittoria Puccini
Insomma gli ingredienti giusti ci sono tutti e sono stati svelati a Roma durante la conferenza stampa.

La bella Vittoria Puccini non ha rinunciato allo stile, ed ha scelto un outfit semplice e chic allo stesso tempo.
Per lei un total look griffato Ermanno Scervino.

Maglia con inserti abbinata ad una gonna, trucco naturale appena accennato, unica concessione i sandali altissimi.

I gioielli? Anello e bracciale di Vhernier
Per l’attrice in primo piano il bracciale Pan di Zucchero in brillanti ed ebano e l’anello in quarzo fumè sempre della linea Pan di Zucchero.

Vittoria Puccini ha scelto ottod'Ame.

Uno stile semplice e pulito che ritroviamo anche nel film.
In molte scene Vittoria Puccini ha scelto ottod’Ame.
In particolare la maglia a righe con collo a barca abbinata ad una gonna lunga con fantasia dal sapore etnico.
Cosa ne pensate?

Categorie: Chi veste chi Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: