Revlon ha aperto la “borsa” ed ha presentato a Milano la sua gamma prodotti e la sua linea di intervento nel mercato del make-up per il 2014 con molta positività e un’ottica di prodotto tailor made, adatto ad ogni donna.

Si parte dalla gamma dei rossetti-matitone ColorBurst Crayon Collection, la cui testimonial, Emma Stone, ne inaugura la campagna pubblicitaria circondata da palloncini colorati, palloncini lucidi, opachi e classici, che fanno da overture per i tre prodotti di questa linea, ovvero Revlon ColorBurst Lacquer Balm, per un look luminoso ed effetto bagnato, Matte Balm, per una finitura mat e vellutata, molto sofisticata, ed infine per Balm Stain, il rossetto per un effetto luminoso e delicato, ma a lunga durata.

Da una star all’altra, ecco entrare in scena ora Olivia Wilde, per la gamma Blush Boutique, una boutique super chic di fard in polvere che resiste una giornata intera, oltre a dare alla pelle un effetto naturale ed una consistenza setosa.

La gamma Revlon non si esaurisce qui, vediamo “sfilare” infatti anche le due gamme di creme pelle, quella targata Gatineau, con la sua Age Benefits che dona un’azione anti età, e la Revlon Age Defyning CC Cream, la nota crema correzione del colore dotata anche di protezione contro l’invecchiamento.

Creme, ombretti, mascara, rossetti, e nel cestino del make-up by Revlon non potevano mancare gli smalti, con due linee “artistiche” contrapposte. La linea Nail Enamel di Revlon, con 20 colori e la linea in esclusiva SinfulColors, più giovanile e direttamente dagli USA, con le sue otto gradazioni.

Smalti senza DBP, senza toulene e senza formaldeide, ma soprattutto mai testati su animali, come tengono a precisare alla Revlon stessa, per un prodotto etico e qualitativamente di eccellenza.

Revlon insomma amplia la sua gamma e lo fa con un “book” completo di tutto, per non lasciare nulla al caso.

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: