Lavin è uno dei colossi francesi nel campo della moda, esponente di una creatività a volte eccentrica, altre minimal, ma sempre spettacolare.

Un mix il suo, che regge ogni stile e buon gusto, riportando esattamente il giusto equilibrio tra eccesso e raffinata semplicità. Mentre la moda è già proiettata all’estate, quest’oggi rimaniamo ancorate alle attuali collezioni invernali, che serviranno a vestire ancora per un bel po’ le serate d’inverno.

Lanvin Paris

Per Lanvin colori cupi e vitali allo stesso tempo, una sorta di contrasto tra apparenza e reale sfumatura degli abiti. Un ricercato vinaccio, circonda in ogni accessorio la prima proposta e nonostante non prediliga scollature, si rivela sensuale e femminile. Un lungo abito che scende giù fino alle ginocchia e delle maniche lavorate, anticipano un capo egocentrico.

Una mille rouge bianca nasconde fino al collo una linea perfetta, che continua giù per le braccia con lunghi e aderenti guanti in pelle nera. Ancora una volta la lunghezza della gonna, insieme a dei collant neri, nascondono le gambe, in un rigore castigato.

La linea si mantiene severa anche con la terza proposta, che a differenza delle prime due si allontana dall’aderente e si trasforma a ruota con plissè laterali e vita segnata sotto il seno. Una donna femminile, la giusta essenza che sta a rappresentare che sensualità non è sinonimo di scollatura.

Nancy Malfa

Categorie: Moda Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: