Con l’inizio delle basse temperature, spesso fioccano articoli e notizie che ci mettono in guardia dal freddo, su come proteggere le mani, il viso ed il corpo dalle insidie meterologiche.

Secondo alcuni studi, però, il freddo sarebbe un toccasana e una soluzione a determinate condizioni. Ad esempio la cellulite può essere attutita notevolmente, tramite un trattamento di massimo cinque sedute, quindi adatto per le prime prove bikini del mese di giugno.

Tale seduta, avviene con un macchinario che possiede due cilindri di ghiaccio che massaggiano la zona interessata, diminuendo grasso localizzato, cellulite e cuscinetti. Mentre del semplice ghiaccio su borse e occhi gonfi, riesce a fare miracoli quasi istantanei.

Un cubetto di succo di mele poi,viene considerato elisir di giovinezza se utilizzato quotidianamente. Che dire della Crioterapia? Un bagno di pochi minuti in una stanza raffreddata con azoto liquido a – 140 gradi.

Mentre per quanto riguarda il make-up, molti truccatori professionisti, utilizzano uno spruttino d’acqua gelida prima o dopo il trucco e poi tamponano il tutto; sembra che questa semplice mossa, sia utile per fissare sul viso il make-up. Probabilmente dovremmo fare meno attenzione a coprire il viso dal vento gelido!

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: