La pelle del vostro viso è atona e spenta?
Se così, ha certamente bisogno di essere nutrita e di maggiore cure. Provate a cominciare da una maschera.

In commercio ne esistono tantissime, ma qui vogliamo proporvi un rimedio casalingo, tutto naturale. Come una ricetta rubata dai cassetti delle nostre nonne.

Cominciamo dal miele, ricco di sostanze nutrienti, selezionate dalle api sui fiori, grazie al loro istinto. Con il miele potete fare mille cose ed ottenere risultati diversi.

Infatti trattiene l’umidità, quindi restituisce alla pelle il giusto grado di idratazione. Ma è anche una sostanza acida e aiuta ad eliminare l’acne e i punti neri. Etonico, distende la pelle e la ringiovanisce riducendone le rughe e restituendo la sua naturale elasticità.

Potete usare il miele da solo, picchiettandolo sul viso e poi massaggiandolo, lasciandolo in posa per venti minuti, oppure preparando una maschera con altri ingredienti.

Provate a mescolarlo con del succo di limone fino ad ottenere la densità di una crema. Stendete l’impasto ottenuto sul viso e lasciate agire per trenta minuti. Poi lavate accuratamente con acqua tiepida.

Vi suggeriamo anche due varianti per dare luce al vostro viso.

La prima è questa: fate bollire una mela nel latte, schiacciatela e applicatela sul viso e sul collo. Lasciate agire per venti-trenta minuti, poi lavate con acqua tiepida.

La seconda. Frullate 50 gr di fragole con poco latte, resistete alla tentazione di berle e spalmatele invece sempre su viso e collo, lasciando riposare per venti minuti. Poi sciacquate con acqua tiepida.

Provatele prima di un incontro importante e risplenderete di bellezza.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Benessere donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: