Il prossimo 20 febbraio, sotto i riflettori di Milano Moda Donna, si alzeranno le luci  anche un nuovo capitolo del progetto ‘Iconoclasts’ di Prada.

Per questa edizione, Edward Enninful interpreterà gli spazi Prada donna e uomo di via Monte Napoleone ispirandosi all’energia creativa e allo spirito dell’ ‘Harlem Renaissance’.

“Il lavoro di Miuccia Prada nasce sempre da una conversazione. Partendo da questo concetto ho esplorato, per l’edizione 2014 di ‘Iconoclasts’, l’ ‘Harlem Renaissance’, un’epoca di pensieri originali in cui menti creative ispirarono e fecero propria una nuova identità culturale, e mi è parso un universo appropriato per presentare la collezione Prada di questa stagione”, spiega Edward Enninful parlando del progetto.

Prada-Iconoclasts_Edward-Enniful-2_Ph-Emma-Summerton

Negli anni ’20, l’ ‘Harlem Renaissance’ ha rappresentato un momento di esplosione artistica e culturale per la comunità afroamericana degli Stati Uniti.

Louis Armstrong, Billie Holiday, Josephine Baker ed Ella Fitzgerald sono alcuni dei nomi di spicco di un periodo in cui nell’aria si respiravano un nuovo spirito creativo e musica jazz.

In entrambi gli spazi Prada di via Monte Napoleone, manichini bianchi e neri,  ospiti di un immaginario club anni ’20 , saranno vestiti mixando capi della collezione Primavera / Estate 2014 ricchi di colore.

Il negozio dedicato alle collezioni femminili sarà trasformato in un bar art-déco, con un’atmosfera in stile Harlem, mentre tavoli da gioco e un trio jazz blues animeranno lo spazio uomo.

All’interno di entrambi i negozi saranno presentati alcuni scatti di un servizio fotografico realizzato da Emma Summerton e Edward Enninful per l’occasione.

L’allestimento sarà visibile fino al 24 febbraio e poi via, alla volta del nuovo negozio Prada a San Pietroburgo.

Categorie: Agenda, Trade News Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: