La collezione del prossimo autunno inverno 2014/15  di N21 veste una donna eccentrica e spontanea, che si veste d’istinto senza pensarci troppo.
Ha classe, è glam, ma è anche sempre di corsa, non ha troppo tempo per perdersi a sognare nel suo guardaroba, deve vivere, a mille.
Alessandro Dell’Acqua gioca con i codici, contamina, sovverte. Questa stagione invita una tomboy girl al ballo. Sul momento è impreparata, ma s’ingegna. Il suo guardaroba si crea, in divenire, da sé: assemblando pezzi, sovrapponendo estetiche.

autunno inverno 2014/15  di N21

Giorno e sera, maschile e femminile, severo e opulento si alternano, combinano, scambiano di posto in un moltiplicarsi di possibilità ben radicato qui e ora, non tra fantasie patinate. Realtà, con un tocco di magia.

I tagli sono importanti e a vista, perchè è nelle frizioni dissonanti che risiede l’energia dello stile contemporaneo.
Non manca la maglieria, ed i pullover dal sapore militare diventano chic con piume ed intarsi.
Le linee severe sono addolcite dai dettagli.

I capisaldi del guardaroba, dalla polo al cappotto mascolino, sono ridotti alla pura essenza.

Per contrasto, le lavorazioni e i materiali sono preziosi.

La silhouette è netta. Si gioca con un continuo senso di sorpresa: il davanti intonso del cappotto è contraddetto dal dorso punteggiato di ricami, o dal contrapporsi di tessuto e pelliccia; il maglione sfuma per via d’agugliatura in una gonna danzante e trasparente; la polo è di velluto ricamato, o diventa abito.
Domina una idea di libertà e naturalezza: nessuno show-off, solo istinto, con un gusto casalingo della congiunzione balzana.

I colori? Neri, grigi, cammello, verdi militari illuminati dai bagliori iridescenti di paillette rosse e turchesi.

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 14/15 Tag: , , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: