Molte critiche per l’azzardo con scenografie moderne, ma tantissimi applausi per l’opera Una sposa per lo zar di Nikolaj Rimskij Korsakov in scena Alla Scala di Milano, diretta da Daniel Berenboim per la regia di Dmitri Tcherniakov.

Quattro atti di modernità pura che ha saputo trasmettere emozioni e, soprattutto ha portato gli spettatori ad amare un’altra versione della lirica, più moderna, più contemporanea.

L’amore, l’infedeltà, il dolore, il dramma e poi la morte, l’opera in quattro atti, ha saputo trasmettere emozioni, facendo riflettere su alcuni passaggi talvolta irrispettosi della figura femminile, pronta a tutto per assicurarsi la vendetta.

Una sposa per lo zar - Teatro Alla Scala

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: