L’uomo Prada è eclettico, un po’ vanesio, misterioso, semplice, ma molto chic. E’ un connubio perfetto tra il bravo garçon, che non ha nulla a che fare con il bello e dannato. E’ il ragazzo pulito che mette un po’ di estro nel guardaroba. Il colore più accesso e le tonalità safari giocano un giusto mix di purezza e libertà sottolineando la grazia e la gioia di vivere… non necessariamente abbronzato a tutti i costi, la palestra non è più un must have, la figura maschile è esile, sfiora l’essere etereo. Bermuda e pantaloni slim per delineare ogni forma e un corpo perfetto abbinati a polo o T-shirt dall’aggressività repressa qualsiasi a voler dire basta a stereotipi troppo macho.
L’uomo è una nuova dimensione, ma è soprattutto fashion: bello dentro, bellissimo fuori. Nulla si immagina, tutto è lì, la personalità, la forza d’animo e la voglia di tornare alla normalità e di passare inosservato, ma con un’eleganza unica.
Giacche cool, dai tagli a vista e “legate” al corpo, quasi a formare una seconda pelle. Pants dall’appeal unico e mai dèjà vu perché l’uomo Prada è novità.
Un look extravagante facile da portare, perfetto per chiunque voglia fare tendenza con garbo.

Di Arianna Augustoni

Categorie: Sfilate Moda Uomo Primavera/Estate 2011 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: