sabato , 25 ottobre 2014
Home / Sfilate / Sfilate Donna / Donna Alta Moda Autunno/Inverno 14/15 / Kenzo reinterpreta la moda ispirandosi a Lynch

Kenzo reinterpreta la moda ispirandosi a Lynch

Una particolare introspezione onirica, rappresenta la nuova collezione di Kenzo, ispirata dalla collaborazione con Lynch. Una fusione di colori e forme.
Kenzo collection

L’arte fa parte di uno dei segmenti più astratti della vita, che riguardi dipinti, moda, scultura, musica o cinema, poco importa.

Nell’indefinito mondo artistico, non è raro assistere a collaborazioni tra due settori differenti, come nel caso di Kenzo per la moda, ed il regista David Lynch, entrambi orfani di presentazioni, data la fama che li precede.

Un incontro astratto ed onirico, firma l’ultima passerella dello stilista, con un’inspirazione particolare, richiamante il genere psico-perplesso. Un filo conduttore immaginario, inesistente per alcuni, geniale per altri, riproposto in una variante magistrale.

I colori sono antagonisti, nero e grigio scuro, si susseguono per dare vita ad abbinamenti rappresentanti entrambe le personalità. Un abito maschile dalle linee sartoriali impeccabili, formato da camicia, giacca e pantalone, si fa largo all’interno di una fantasia degna del peggior sogno di Lynch.

Nero su stampe rosse e verde acido, spezzate da un ampia gonna a pieghe dall’aspetto ingombrante, ma allo stesso tempo romantico. Con un tetro sottofondo musicale, una variante dai toni energici dell’arancio, si va via via spazio all’interno dell’atmosfera psicadelica, in un cappotto ricco di cerniere e asimmetrie.

Fa il suo rientro in scena, successivamente, un abito total black, in un sovrapposto del tutto particolare, per consacrare un’unione degna d’attenzione!

Nancy Malfa

29.03.2014
Scroll To Top