Un altro evento importante coinvolge la città di Milano è tutto pronto per la 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile.
Dal 8 al 13 Aprile riapre il Salone del Mobile, un evento che avrà come fulcro principale i padiglioni di Fiera Milano (Rho), che insieme alle biennali EuroCucina, il Salone Internazionale del Bagno e il Salone Satellite, mostrerà le ultime tendenze in fatto di arredo con circa 2.400 espositori.
Un evento unico, che ogni anno riesce ad attirare oltre 300.000 visitatori provenienti da 160 Paesi e che quest’anno verrà suddiviso in tre tipologie stilistiche :il settore Classico, Moderno e Design.

Il Salone Internazionale del Mobile vanta non solo la consolidata presenza delle aziende di settore più importanti, ma anche il nuovo ingresso di aziende del mondo dell’arredo, quali Hästens, Kvadrat, Hästens, Kvadrat, Hästens, Kvadrat, Iittala, Tom Iittala, Tom Dixon, e anche del settore moda, come Ferré, Pierre Cardin, Ungaro Ferré. Tornano a esporre anche significativi nomi: Flötotto, Gebr. Thonet, SCP, Thonet, Treca, Wittmann..

Protagoniste della 20ª le migliori realtà italiane ed estere, distribuite su oltre 25.000 metri quadrati, nei quattro padiglioni i dedicati: 9-11, 13-15.

Manifestazione di riferimento del settore a livello internazionale, EuroCucina offre un’infinita gamma di tipologie di arredo e soluzioni stilistiche. A conferma dell’importanza della biennale dedicata alla cucina il ritorno di grandi nomi, quali Alno, Cesar, Dada, Mobalpa, Pedini, Schiffini, Valc Mobalpa, Pedini, Schiffini, Valcucine. Accanto a EuroCucina, ci sarà la proposta dedicate al settore degli elettrodomestici da incasso e delle cappe d’arredo, che presenta prodotti, prototipi e progetti per la cucina del future, l’evento che prende il nome FTK (Technology For the Kitchen), in cui si segnala la presenza di nuove aziende, quali Arçelik (Beko) e Sub-Zero Group (SubZero, Wolf) a riprova del prestigio della manifestazione.

Per il bagno ci sarà il Salone Internazionale del Bagno che mostrerà tutte le novità in fatto di accessori e mobili per bagno, cabine doccia e impianti sauna, e ancora radiatori, rivestimenti, rubinetteria sanitaria,vasche da bagno e idromassaggio. Le aziende che esporranno i propri prodotti alla biennale dedicata al bagno, saranno: Gessi e Sicis che per la prima volta occuperà interamente i padiglioni 22-24 del quartiere fieristico di Rho, con numerose nuove partecipazioni come: Florim, Geberit, Graff, Kartell by Laufen, Ceramica, Sant’Agostino.

Il settore dedicato ai giovani design il SaloneSatellite quest’anno sarà collocato nei padiglioni 13 -15, ai quali si potrà accedere da Cargo 4 con ingresso libero.

Per il 5°anno verrà proposto il concorso SaloneSatellite Award che premia i 3 progetti migliori alle merceologie presenti in fiera.
Ad affiancare il Salone un importante evento, curato da Francesca Molteni e Davide dal titolo “Dove vivono gli architetti”. Otto importanti nomi dell’architettura internazionale, apriranno le porte delle loro “abitazioni private”, raccontate al padiglione 9 quali: Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain/Studio Mumbai, Il Salone del Mobile consolida la propria presenza sui social network e in rete attraverso il blog sui social network con le pagine ufficiali su Facebook e Twitter, il canale dedicato su YouTube, la gallery su Flickr e i profili su Linkedin e Pinterest. Gli hashtag per seguire l’edizione 2014 su Twitter @iSaloniofficial: #iSaloni | #EuroCucina | #SaloneBagno | #SaloneSatellite

Il Salone del Mobile rafforza inoltre il suo rapporto sinergico con la città di Milano e, grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Moda eDesign, che promuove e organizza un articolato progetto di accoglienza con il contributo delle scuole di design di Milano, infatti saranno predisposte postazioni, organizzate in collaborazione con Fiera Milano, dislocate nei punti nevralgici della città (stazioni, aeroporti, metropolitane) presidiate dagli studenti per supportare i visitatori con logistiche per raggiungere il quartiere fieristico e per fornire indicazioni sulle iniziative comprese nel Palinsesto di eventi a Milano predisposto dall’Assessorato alla Moda e Design. Le scuole che aderiscono al Progetto (IED, Domus Academy, Naba e Politecnico di Milano/Scuola del Design) affronteranno anche un lavoro didattico di analisi e di verifica delle richieste degli utenti del Salone e si misureranno sulla progettualità di possibili servizi per l’edizione 2015.

Il Salone del Mobile è inoltre tra i sostenitori della mostra “Bernardino Luini e i suoi figli”,la grande retrospettiva dedicata a una figura fondamentale nella storia dell’arte del Rinascimento milanese e italiano curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa,in collaborazione con l’architetto Piero Lissoni.
La manifestazione sarà aperta al grande pubblico sabato 12 e domenica 13.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: