In occasione del Salone del Mobile 2014, Larusmiani presenta in anteprima mondiale Aquariva, il primo prodotto nel settore dell’home experience firmato Riva.

Aquariva è una lampada da tavolo ispirata alla classica “searching light” delle imbarcazioni anni ’60, quali Aquarama, Tritone e Ariston e che è tuttora presente sul celebre Aquariva.

 Aquariva, la home experience firmata RivaDolce Vita”, maestria artigianale, qualità indiscutibile e innovazione, da sempre dna di Riva. Una storia di successi lunga oltre 170 anni.

Il Design è sempre stato motivo di successo e di vanto, quell’elemento distintivo capace di rendere riconoscibili e unici i modelli Riva.

Il Brand ha deciso di intraprendere una nuova avventura, esplorando diversi settori come quello dell’home-experience, realizzando inediti prodotti di design.

Oltre alla “searching light” vera e propria, anche lo stelo e la base richiamano chiaramente l’eleganza e la sobrietà delle imbarcazioni Riva: lo stelo è infatti disponibile in mambo (il tessuto utilizzato per le cuscinerie) o in mogano, due materiali caratteristici utilizzati sulle imbarcazioni, mentre la base, realizzata in acciaio a tre sezioni sovrapposte, ricorda il celebre “musone” dei motoscafi Aquarama e Aquariva, ed una volta aperta richiamerà l’elica di un’imbarcazione.

All’interno della Concept Boutique Larusmiani in via Montenapoleone 7, il tributo allo storico Brand Riva si arricchisce ulteriormente grazie ad un’esclusiva mostra fotografica intitolata “Riva e le donne”.

Proprio come sottolinea Ferruccio Rossi, CEO del Gruppo Ferretti: “Da oltre 170 anni, Riva è sinonimo di design, qualità, tradizione, ma anche sguardo verso il futuro.

Per noi la lampada Aquariva rappresenta il primo tassello di un progetto più grande che vedrà il marchio esplorare nuovi ed interessanti territori, come quello dell’home design.

Abbiamo scelto di debuttare in un’occasione importante e di respiro internazionale come quella del Salone del Mobile proprio perché riteniamo che sia un palcoscenico perfetto per iniziare questa nuova avventura.”

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: