Mai sottovalutare il potenziale degli accessori per capelli. La spilla giusta, il cerchietto particolare o anche un semplice fermacoda può contribuire a dare nuova luce ad un outfit troppo visto o anche solo ad accendere una mise che ha bisogno di un tocco extra per funzionare.

La lunghezza dei capelli ho poca importanza, anche chi ha un bob o un taglio corto maschile  può concedersi il vezzo di questo tipo di accessorio.

Forse più che accessorio potremmo chiamarlo ‘tocco finale’, perché di questo si tratta. Difficilmente costruiamo un look attorno ad un fermacapelli, ma piuttosto è il contrario.
cerchietto-moschino
Ce lo insegnano i grandi designer che con gli accessori per capelli hanno dato la scossa alle passerelle  della PE 2014.

Ispiriamoci al mood audace di Alexander Mcqueen con gli iconici scheletri su fasce e spille; oppure al romanticismo di tiare e cerchietti da regina firmati Louis Vuitton.

Volete osare di più? Provate le corone floreali di Anna Sui; le applicazioni bon ton, sempre ispirate al mondo dei fiori, di Zac Posen; le fasce borchiate di Valentino oppure scegliete le monete dorate di Dolce & Gabbana.

Il tutto da dosare con cura ed eleganza. L’accessorio che scegliamo per le nostre chiome non deve essere il protagonista, deve solo completare l’outfit in modo discreto, pur facendosi notare.

Vi sembra difficile? Ispiratevi alle proposte della nostra fotogallery e divertitevi a scegliere l’accessorio per capelli più adatto a voi.

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: