Nel blu dipinto di blu della Sardegna.  A due passi dal cielo e con una vista magnifica sull’isola di Tavolara.

Il BLU non è solo il colore del mare, ma anche un piacevole indirizzo da segnare in agenda, è un ristorante dove scoprire la vera cucina sarda e far vivere un viaggio gustativo a chi di cucina se ne intende.

Hotel Gabbiano Azzurro a Golfo Aranci con il suo ristorante Blu'

Ebbene sì, la Sardegna è davvero un paradiso, un paradiso che ha un nome e un indirizzo: Hotel Gabbiano Azzurro a Golfo Aranci con il suo ristorante Blu’.

L’estate sta facendo, poco alla volta, capolino e la voglia di mare, sole, spiaggia e relax stanno per prendere il sopravvento, che fare: partire. Ma per dove?
Sardegna, una Sardegna, fuori stagione, una Sardegna da gustare e da adottare come via di fuga dalla frenesia cittadina. E per non perdere troppe emozioni la destinazione perfetta ha un nome: l’hotel Gabbiano Azzurro, uno spazio “da urlo”: sul mare, su una spiaggia di finissima sabbia bianca e a due passi dal piccolo borgo di Golfo Aranci.

E’ un piccolo angolo di paradiso, dove l’accoglienza e l’ospitalità sono le priorità assolute e dove tutto lo staff si adopera affinché l’ospite possa trascorrere momenti unici ed indimenticabili.

E se i servizi sono al top degli standard più richiesti, la cucina fa il resto. È di altissima qualità ed è servita nei suoi due ristoranti con vista sul mare: “Il Grill “in terrazza verso la spiaggia e il ristorante Blu’ con vista panoramica.

Hotel Gabbiano Azzurro a Golfo Aranci con il suo ristorante Blu'

E, per tranquillizzare chi teme di annoiarsi, anche se qui la noia non trova casa, gli itinerari culturali verso la Costa Smeralda: Porto Rotondo, San Pantaleo, Porto Cervo con la sua prestigiosa Marina. Per gli sportivi il campo da golf “Il Pevero” o le escursioni al parco marino dell’’isola di Tavolara e dell’arcipelago della Maddalena.

E, poi, ancora, diving, trekking, tennis, free climbing, biking, passeggiate a cavallo, pesca professionale e pesca turismo, apnea e vela.
Cosa chiedere ancora? Solo un po’ di tempo per partire.

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: