LEFRANC FERRANT, per questa stagione Primavera Estate 2011 si appoggia all’architettura delle grandi opere d’arte e in particolare a quella dei ponti.

Le linee, marcate come quelle delle costruzioni, definiscono i punti di appoggio; archi di pelle accostati a materiali delicati e leggeri, tracciano dei drappeggi che sottolineano le giacche, poi gli abiti… i dettagli propri dell’urbanismo si riformulano.

COLORI
…Acidi, intensi, profondi: corallo, assenzio, ametista,…e tutta la tavolozza del nero chiaro e del bianco scuro: cemento…

TESSUTI
La Leggerezza: Mousseline di seta, tela ondulata di seta,….
La Trasparenza : cotone traforato, ricamato…
Il Rilievo: scaglie di cotone, persiane di seta…
Le Stampe: ispirati dalla calligrafia giapponese per la libertà e il controllo del tratto,  declinano la gamma degli inchiostri diluiti e a volte si colorano di macchie di colori vivi…
La Forza: dettagli in pelle onnipresenti

FORME

Silhouette corte, nervose, gioiose, delicate, spalle strette ma presenti, décolletés profondi, tagli anatomici, pantaloni affusolati, portafogli originali.
Le giacche e gli abiti si srotolano e si traducono in un drappeggio senza struttura, i veli di mousseline sono trattenuti da archi di pelle.
Rivisitano la giacca da uomo in una versione precontratta, a volte in un abito, una camicia, o un jumpsuit…per una interpretazione dolce e che conquista.

Categorie: Donna Alta Moda Autunno/Inverno 10/11 Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: